Lavoro Agile - Obbligo di comunicazione - Ulteriori indicazioni ministeriali

Il Ministero del Lavoro fornisce chiarimenti sugli adempimenti in capo ai datori di lavoro, alla luce delle novità introdotte in materia di smart working dal Decreto Semplificazioni.

La Legge di conversione del Decreto Legge n. 73/2022 (cd. Decreto Semplificazioni) ha introdotto modifiche in tema di lavoro agile, con particolare riferimento alle comunicazioni obbligatorie che riguardano l’attivazione degli accordi di smart working nelle aziende.

La norma prevede una semplificazione della procedura comunicativa, in quanto, dal 1° settembre 2022, il datore di lavoro dovrà comunicare, in via telematica, al Ministero del Lavoro i seguenti dati dei lavoratori con i quali è stato sottoscritto un accordo di smartworking:

  • il nominativo del lavoratore;
  • la data di inizio delle prestazioni di lavoro in modalità agile;
  • la data di cessazione delle prestazioni di lavoro in modalità agile.
Contenuto riservato agli associati. Accedi

Azioni sul documento

Appuntamenti
14 Dic

Controllo a distanza e nuove forme di organizzazione nel lavoro che cambia

hh 10:00 - 12:30

"Quali sono le regole per lavorare all'estero: il distacco dei lavoratori"

"Quali sono le regole per lavorare all'estero: il distacco dei lavoratori"

La riduzione del tasso di Premio Inail per prevenzione

La riduzione del tasso di Premio Inail per prevenzione

Il punto sulla direttiva trasparenza

Il punto sulla direttiva trasparenza

Conciliazione vita-lavoro, D.Lgs. 105/2022 - Le novità in materia di congedi di maternità, paternità, congedo parentale e permessi Legge 104/92

Conciliazione vita-lavoro, D.Lgs. 105/2022 - Le novità in materia di congedi di maternità, paternità, congedo parentale e permessi Legge 104/92