Esonero contributivo lavoratrici madri. Ulteriori chiarimenti INPS

L’INPS fornisce ulteriori chiarimenti in merito alla corretta applicazione dell’esonero contributivo a carico delle lavoratrici madri dipendenti del settore privato, a decorrere dalla data del rientro nel posto di lavoro dopo la fruizione del congedo di maternità.

10/11/2022

L’Istituto conferma, anche attraverso degli interessanti esempi, che l’agevolazione trova applicazione a partire dalla data del rientro effettivo al lavoro della lavoratrice, purché lo stesso avvenga tra il 1° gennaio 2022 e il 31 dicembre 2022.

Di conseguenza le possibili cause che posticipino il rientro effettivo al lavoro (quali, a titolo esemplificativo, congedo parentale, ferie, malattia, permessi retribuiti), purché collocate senza soluzione di continuità rispetto al congedo obbligatorio, determinano lo slittamento in avanti del dies a quo di decorrenza dell’esonero, sempre a condizione che il rientro si verifichi entro il 31 dicembre 2022.

Viceversa, laddove vi sia stato il rientro effettivo della lavoratrice al termine del periodo di astensione per maternità, le eventuali successive ipotesi di fruizione (totale o parziale) dei congedi parentali sono irrilevanti ai fini del decorso dell’anno in cui si ha diritto all’esonero in trattazione, in quanto lo stesso troverà applicazione a partire dalla data del primo rientro effettivo nel posto di lavoro.

Contenuto riservato agli associati. Accedi

Azioni sul documento

Appuntamenti
14 Feb

La parità e la certificazione di genere tra novità e opportunità

hh 09:30 - 13:00

22 Feb

Assicurazione obbligatoria Inail: dalla gestione dell’infortunio alla notifica dei tassi

hh 14:30 - 16:00

7 Mar

Il rapporto di lavoro dipendente: scegliere tra le diverse forme contrattuali e cogliere le opportunità offerte dalle principali agevolazioni contributive

hh 10:00 - 11:30

Legge di bilancio 2023 - Primi chiarimenti in tema di lavoro e previdenza

Legge di bilancio 2023 - Primi chiarimenti in tema di lavoro e previdenza

La gestione delle risorse umane: l’inserimento dei lavoratori disabili in azienda

La gestione delle risorse umane: l’inserimento dei lavoratori disabili in azienda

Controllo a distanza e nuove forme di organizzazione nel lavoro che cambia

Controllo a distanza e nuove forme di organizzazione nel lavoro che cambia

"Quali sono le regole per lavorare all'estero: il distacco dei lavoratori"

"Quali sono le regole per lavorare all'estero: il distacco dei lavoratori"