Ciclo "Innovation link" - Stampa 3D: gli ambiti applicativi che creano valore - webinar 29 giugno

Dalle esperienze sul campo dei laboratori di Politecnico di Milano e Università di Pavia, le indicazioni utili per cogliere al meglio i vantaggi delle tecnologie di stampa 3D. Secondo incontro del ciclo 'Innovation link'.

Webinar

Stampa 3D: gli ambiti applicativi che creano valore    

29 giugno 2021, ore 17.00-18.15

Organizzato da: Assolombarda 

Partecipazione gratuita

Informazioni

Si sente parlare ormai da tempo della stampa 3D e sono state numerose le sperimentazioni e i progetti condotti per testarla in diverse applicazioni. Il lavoro di ricerca e le attività sviluppate da laboratori universitari di riferimento in questo campo, quali sono quelli dell’Università degli Studi di Pavia e del Politecnico di Milano, hanno consentito di verificare gli ambiti in cui la stampa 3D crea valore e di acquisire una significativa conoscenza applicativa.
Attraverso un colloquio con gli esperti, faremo il punto sullo stato dell’arte della stampa 3D oggi. L’incontro sarà anche un’occasione di confronto con i partecipanti interessati alla stampa 3D, ma che non hanno ancora trovato l’applicazione giusta e che desiderano portare dubbi, motivazioni e proposte in una discussione con l’Università di Pavia e con il Politecnico di Milano alla luce delle esperienze sviluppate nei loro laboratori.

Programma

  • ore 17.00 – Introduzione

Elena Ghezzi, Area Industria Energia e Innovazione, Assolombarda

  • ore 17.10 – Processi produttivi integrati per manifatturiero, oil&gas, fluidica, macchine caffè e … tanto altro

Ferdinando Auricchio, professore ordinario, responsabile del tema strategico 3Dprinting@UniPV, Università degli Studi di Pavia

  • ore 17.35 – Sviluppi innovativi dell’additive manufacturing di metalli per la meccanica e il settore degli stampi

Maurizio Vedani, professore ordinario, responsabile Sezione Materiali del Dipartimento di Meccanica, Politecnico di Milano

  • ore 18.00 – Q&A
  • ore 18.15 – Chiusura lavori


L’Università di Pavia ha scelto la stampa 3D come tema strategico per l’intero Ateneo attraverso il progetto 3D@UniPV, creando laboratori dotati di molte diverse tecnologie, dai polimeri termoplastici alle tecnologie binder-getting, dai polimeri fotosensibili ai materiali metallici, spaziando da applicazioni in ambito biomedicale e protesi all’ambito industriale, da applicazioni dell’ingegneria civile ai beni culturali. Il progetto si è sviluppato secondo tre linee: 1) creando competenze di progettazione in grado di sfruttare al meglio le opportunità offerte dalle nuove diverse tecnologie a disposizione; 2) offrendo ad aziende la possibilità di sviluppare nuove componenti progettati con le tecnologie additive; 3) supportando le aziende nella creazione di prototipi e piccole/medie serie di componenti attraverso i laboratori dell’Università.

Al Politecnico sono attivi ormai da diversi anni numerosi laboratori di riferimento focalizzati sulla stampa 3D dedicati ai polimeri e compositi, ai materiali e alle grandi strutture per l’edilizia, ai biomateriali ed al bioprinting, alla manifattura additiva (additive manufacturing) con i metalli. In quest’ultimo ambito è attivo dal 2014 il laboratorio AddMe.Lab del Dipartimento di Meccanica che vanta un ampio parco macchine basato sulle principali tecnologie ad oggi disponibili ed un team multidisciplinare di ricercatori impegnati su questa linea di azione. L’intervento previsto tratterà delle esperienze acquisite e degli sviluppi previsti per il futuro, concentrandosi sul comportamento delle leghe metalliche in relazione al processo, sulle competenze richieste nella progettazione dei componenti e sulle opportunità offerte dall’additive manufacturing per applicazioni industriali attraverso alcuni casi studio.

Modalità di partecipazione 

Per partecipare all'incontro è necessario iscriversi preventivamente tramite il form di registrazione. Il giorno prima dell'incontro, gli iscritti riceveranno un'e-mail con il link per partecipare all'evento su piattaforma Teams. E' pertanto indispensabile, in fase di compilazione del form di adesione, indicare l'e-mail corretta.

Contatti

Area Industria, Energia e Innovazione, Elena Ghezzi, e-mail .

Sede di Pavia: Pietro Ferrari, e-mail 

Azioni sul documento

Telefono Email
Area Industria, Energia e Innovazione 0258370227 innovazione@assolombarda.it

Appuntamenti
27 Set

Visita al Laboratorio Prove Materiali del Politecnico di Milano: esperienze e applicazioni

hh 11:15 - 13:30

28 Set

Il Cloud, opportunità tecnologica

hh 09:30 - 12:30