IO Lavoro - Incentivo occupazionale per le assunzioni di giovani e disoccupati - Precisazioni Inps

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Lavoro e previdenza

02 58370213

L'Inps, con proprio messaggio, fornisce ulteriori chiarimenti sull'applicazione dell'incentivo alle assunzioni IO LAVORO e sui tempi di elaborazione delle istanze presentate dai datori di lavoro interessati.

L'Istituto  riepiloga, in primo luogo, quali sono i requisiti soggettivi che devono avere i lavoratori, al momento dell'assunzione, per poter usufruire del beneficio in esame:

  • soggetti privi di impiego che dichiarano, in forma telematica, la propria immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa e alla partecipazione a misure di politica attiva del lavoro concordate con il centro per l’impiego;
  • lavoratori, da considerarsi in stato di disoccupazione, il cui reddito da lavoro dipendente o autonomo corrisponde a un’imposta lorda pari o inferiore alle detrazioni spettanti ai sensi dell’articolo 13 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi (TUIR).

Con riferimento al requisito anagrafico, se il lavoratore, alla data di assunzione, ha un’età compresa tra i 16 e i 24 anni (intesi come 24 anni e 364 giorni) ai fini dell’accesso al beneficio è sufficiente che lo stesso risulti disoccupato. Diversamente, il lavoratore che, al momento dell’assunzione incentivata, ha già compiuto 25 anni di età, oltre ad essere disoccupato, deve risultare privo di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi.

A questo proposito, l'Inps comunica che si è reso necessario sospendere la verifica del requisito riguardante lo stato di "privo di impiego", al fine di permettere all’ANPAL il consolidamento degli aggiornamenti procedurali per effettuare tale verifica.

Pertanto, alcune istanze sono state contraddistinte da un esito provvisorio di “KO-Non accolta”.

Tali istanze potranno essere nuovamente inviate, secondo le indicazioni che verranno comunicate direttamente dall'Inps ai soggetti che le hanno inserite.

Per questi motivi, l'Istituto, al fine di agevolare l'autorizzazione alla fruizione del beneficio, ha previsto una differente tempistica di elaborazione delle istanze presentate dai datori di lavoro interessati.

L'Inps ricorda infine che, in tutte le ipotesi in cui sarà accolta l’istanza di prenotazione trasmessa, il datore di lavoro, entro 10 giorni di calendario, avrà l’onere di comunicare - a pena di decadenza - l’avvenuta assunzione, chiedendo la conferma della prenotazione effettuata a suo favore.

Contatti

Area Lavoro e Previdenza, telefono 02-58370.336-213, e-mail .
Sede di Monza, telefono 039-3638.231, e-mail .
Sede di Pavia, telefono 0382-37521, e-mail .

Accedi per continuare a leggere
Contenuti correlati

Azioni sul documento

Telefono Email
Area Lavoro e Previdenza 0258370213 lav@assolombarda.it

Appuntamenti
Scadenze
Marzo 2021
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Aprile 2021
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Maggio 2021
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •