Imprese gasivore, nuovo meccanismo per il servizio di interrompibilità tecnica

Il MISE ha recentemente pubblicato il Decreto Ministeriale che introduce ulteriori meccanismi per i servizi di interrompibilità tecnica della fornitura di gas naturale offerti da clienti industriali.

Il Decreto Ministeriale del 30 settembre 2020 istituisce il meccanismo per il servizio di interrompibilità tecnica dei prelievi dalle reti di trasporto e di distribuzione del gas naturale per i soggetti che utilizzano grandi quantità di gas naturale per fini industriali.
Questo meccanismo è aggiuntivo rispetto a quello derivante dall'attivazione di eventuali contratti di fornitura di tipo interrompibile già presenti, per i soggetti che utilizzano grandi quantità di gas naturale per fini industriali.

Tale decreto interviene come ulteriore misura di sicurezza ed affidabilità della rete gas, in virtù della limitata disponibilità dei volumi da destinare, allo stato attuale, al “peak shaving1 mediante GNL; i terminali di rigassificazione italiani, infatti ad oggi hanno raggiunto un coefficiente di utilizzo molto elevato.

Il periodo di possibile attivazione della nuova misura va dal 1° novembre e il 31 marzo di ciascun anno.

Possono partecipare all’offerta del servizio i clienti industriali in grado di mettere a disposizione un quantitativo interrompibile almeno pari a:

  • 50.000 Sm3 /giorno per partecipare in maniera diretta;
  • 5.000 Sm3 /giorno per partecipare mediante soggetti aggregatori, che devono a loro volta aggregare un quantitativo complessivo pari almeno a 50.000 Sm3 /giorno.

 Il servizio è offerto secondo due modalità in base alla tempistica di preavviso relativa all’attivazione e alla durata dell’applicazione:

  • servizio A: preavviso di 24 ore con durata massima di tre giorni consecutivi;
  • servizio B: preavviso di 48 ore con durata minima di tre giorni consecutivi e durata massima di 5 giorni lavorativi

Requisito per l’assegnazione del servizio di interrompibilità, oltre alla connessione alla rete di trasporto o alle reti di distribuzione, è la necessità di avere adeguati strumenti utili a rilevare direttamente i consumi di gas e teleletti dall’impresa maggiore di trasporto.

Contatti

Ulteriori informazioni e chiarimenti possono essere richiesti agli esperti energia:

Sede di Milano: tel. 02.58370.206, e-mail: energia@assolombarda.it.
Sede di Pavia: tel. 0382.37521, e-mail: pavia@assolombarda.it.

Il Peak Shaving è una misura stabilita nell’ambito del “Piano di Emergenza del sistema italiano del gas naturale” per fronteggiare particolari situazioni sfavorevoli per il sistema che possono verificarsi nel periodo invernale, e garantire la sicurezza del Sistema Gas italiano. In caso di emergenza, tale servizio permette di immettere con breve preavviso, gas in rete utilizzando i terminali di rigassificazione.

Azioni sul documento

Appuntamenti
12 Ott

Inflazione, cambi ed energia: una strategia oltre l’emergenza

hh 11:00 - 12:15