Uzbekistan: Tashkent International Investment Forum (e progetti di investimento) 5-6 marzo

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Internazionalizzazione

02 58370321

Il Forum sarà dedicato a presentare agli investitori internazionali le opportunità offerte dal mercato dell'Uzbekistan e dai mercati limitrofi.

Il Forum per gli investimenti si terrà a Tashkent il 5 e 6 marzo 2020 e avrà tre direttrici lungo le quali si declineranno i lavori: Open for Business; Deepening Regional Connectivity; Harnessing Technological Innovation. A questo link sono disponibili il programma e le modalità di partecipazione.

I partecipanti riceveranno informazioni di prima mano sulla possibilità di avviare attività economiche (commerciali e industriali) in Uzbekistan e nell'Asia Centrale nel suo insieme e verrà illustrata l'accelerazione delle riforme economiche impressa dal governo.

Il nuovo governo è infatti consapevole della necessità di migliorare il clima generale per stimolare gli investimenti e sta procedendo a riformare il settore economico, stabilizzando con una politica attenta il fluttuante cambio della moneta, offrendo vantaggi fiscali e finanziari ai potenziali investitori stranieri e rimuovendo almeno alcuni controlli sul capitale.

Perché l'Uzbekistan: oggi il Paese, che ha una discreta struttura industriale (settore automotive, farmaceutico, elettronico, chimico, estrattivo, tessile), punta agli investimenti privati, interni e soprattutto stimolando gli stranieri. Vanta una produzione agricola buona con addirittura alcune punte di eccellenza qualitativa, su cui il Governo punta per sviluppare una moderna industria di trasformazione alimentare.

Per lunghi decenni “monocultura”, il cotone rimane ancora importante (quinto posto nella classifica dei principali produttori), ma anche in questo caso si vuole favorire la lavorazione in loco della materia prima per esportare beni semi lavorati e/o prodotti finiti se pur non di massima qualità comunque con un maggior valore aggiunto. L'esportazione di gas naturale, oro e cotone fornisce una quota significativa delle entrate in valuta estera.

Il PIL del 2018 è cresciuto del 5,2 % rispetto all’anno precedente, ammontando a 37.117 milioni di $. Per i prossimi anni si prospetta una crescita del PIL (stime: 43,681 milioni di $ per 2019 e 53.160 milioni di $ per il 2020). Alla crescita del PIL nel 2018 hanno partecipato il settore dell’agricoltura per un 0.2%, l’industria con l’1.4%, le costruzioni con lo 0.5% e i servizi con il 2.5%. 

Nel 2018, si è registrata anche un’inflazione in crescita (18.0 %), conti pubblici in ordine (avanzo dello 0,4%) e una bilancia commerciale in lievissimo attivo (-1.074 milioni di $, rispetto ai -444 milioni di $ del 2017). Il debito pubblico rappresenta il 23.7% del PIL e quello estero ammonta a 17.8 miliardi di $. Le riserve di valuta forte per l’anno 2018 ammontano a 27.000 milioni di $. 

In allegato alcuni progetti di investimento, e una guida agli investimenti nel paese.

Contatti

Per maggiori informazioni è possibile contattare l'Area Internazionalizzazione e Commercio Estero, Giulia Repetto, tel. 02.583870.497, e-mail giulia.repetto@assolombarda.it.

Contenuti correlati

Azioni sul documento

Telefono Email
Area Internazionalizzazione e Commercio Estero 0258370824 assolombardaestero@assolombarda.it

Appuntamenti
Scadenze
Marzo 2021
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Aprile 2021
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Maggio 2021
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •