BiUniCrowd, il crowdfunding promosso dall'Università Bicocca che fa bene ai giovani e alle aziende

Un'opportunità per i giovani ricercatori e i laureati di portare avanti e realizzare le loro idee attraverso l’open innovation. E un’opportunità di partecipazione e visibilità di qualità per le aziende.

L'iniziativa

Bicocca Università del Crowdfunding è il programma di finanza alternativa lanciato nel 2018 dall’Università di Milano-Bicocca che sostiene l’innovazione e lo spirito d’impresa dei giovani unendo il sostegno del “crowd” con quello delle imprese.

Attraverso delle call annuali, vengono raccolte le idee progettuali provenienti da docenti, ricercatori, studenti, ex studenti e dal personale tecnico e amministrativo di Bicocca, e selezionate quelle più meritevoli per essere accompagnate nel percorso di formazione e poi di attivazione della campagna di crowdfunding.

Ad oggi, con 14 campagne di crowdfunding promosse, sono stati raccolti più di 113.000 euro da oltre 1.400 sostenitori. Altre cinque campagne sono ancora in corso, per cui entro fine giugno la raccolta potrebbe sfiorare i 130.000 euro.

La possibilità di essere aziende sostenitrici

In vista della nuova call di selezione dei progetti che si terrà nell'autunno 2021, è in corso la raccolta delle manifestazioni di interesse delle aziende a supportare l'iniziativa. Il supporto si realizza attraverso il cofinanziamento al 50 per cento delle campagne di raccolta, con un impegno economico può arrivare al massimo a 7.000 euro a seconda dell’obiettivo di raccolta del progetto sostenuto. Le aziende sostenitrici hanno la possibilità di indicare nella call il tema/ambito del progetto selezionato che sarà cofinanziato e avere una persona nella commissione che selezionerà i progetti. Inoltre, grazie alle azioni di comunicazione che l'Università Bicocca svolge per promuovere l'iniziativa, le aziende potranno ottenere anche un ritorno di immagine. 

Le modalità per aderire prevedono una manifestazione di interesse e un contratto.

Contatti

Le aziende interessate o che desiderano maggiori informazioni possono contattare:

Area Industria, Energia e Innovazione, Elena Ghezzi, e-mail 

Sede di Pavia: Pietro Ferrari, e-mail 

Per maggiori informazioni relative al crowdfunding e altri strumenti di finanza innovativa, è possibile contattare Stefania Rossi, e-mail

Azioni sul documento

Telefono Email
Area Industria, Energia e Innovazione 0258370227 innovazione@assolombarda.it

Appuntamenti
27 Set

Visita al Laboratorio Prove Materiali del Politecnico di Milano: esperienze e applicazioni

hh 11:15 - 13:30

28 Set

Il Cloud, opportunità tecnologica

hh 09:30 - 12:30