Disponibili per il mercato italiano gli ICMS, il modello internazionale di misurazione dei costi nel mercato delle costruzioni

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Immobili, urbanistica e territorio

02 58370398

RICS - The Royal Institution of Chartered Surveyors Italia e AICE - Associazione Italiana di Ingegneria Economica - insieme alle principali istituzioni associative e accademiche, hanno introdotto per il settore italiano delle costruzioni gli ICMS, standard internazionali di misurazione dei costi nel mercato delle costruzioni.

Gli ICMS, International Construction Measurement Standards vengono introdotti nel 2017 e nascono dall’esigenza mondiale di poter disporre di informazioni in grado di consentire una significativa analisi comparativa tra i Paesi nella realizzazione delle grandi opere pubbliche. Tale necessità è stata espressa dalle maggiori organizzazioni economiche mondiali, tra cui la Banca Mondiale, il Fondo Monetario Internazionale e le Nazioni Unite.
L’obiettivo originario degli ICMS è stato mettere a disposizione degli operatori di mercato strumenti per: il confronto organico e trasparente dei costi di costruzione tra i progetti e identificare le cause delle differenze; prendere decisioni sulle singole opere e la loro localizzazione; ottenere informazioni più sicure per il finanziamento e l’investimento di progetti di costruzione e relative finalità.
La seconda edizione, pubblicata nel 2019, amplia ulteriormente il perimetro di azione allargando l’analisi anche ad altre tipologie di opere come gli edifici, le infrastrutture e impianti di vario tipo. Il vero elemento di novità è la definizione delle metriche di analisi dei costi su tutto il ciclo di vita dell’opera (dalla concezione alla dismissione).

L’introduzione e la diffusione degli ICMS rappresenta un lavoro fondamentale per rendere più competitivo e trasparente il settore delle costruzioni italiano e uniformarlo ai mercati internazionali più evoluti.
Assolombarda ha collaborato al progetto insieme alle principali istituzioni italiane, associative e accademiche, operanti nel real estate e nel costruito, organizzate in un Comitato Tecnico e in una Commissione Scientifica che, oltre ad aver curato la traduzione del documento originario, sono intervenute con note a commenti per evidenziare le differenze e le distanze tra gli standard internazionali e la realtà del nostro mercato. L'adozione degli ICMS rappresenta un'opportunità per permettere una sempre maggiore trasparenza e collaborazione nel rapporto tra le imprese che svolgono le diverse attività connesse ai progetti di costruzione e sviluppo.

E' possibile scaricare il documento sul sito di Rics.

Contatti

Per ogni richiesta di chiarimento approfondimento è possibile contattare:
Carlo Capra, tel. 0258370.520, e-mail carlo.capra@assolombarda.it

Azioni sul documento

Telefono Email
Area Territorio e Ambiente 0258370398 territorio@assolombarda.it

Appuntamenti
Scadenze
Aprile 2021
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Maggio 2021
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Giugno 2021
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •