Acqua - Adempimenti 2016 in materia di scarichi idrici industriali in fognatura e approvvigionamento idrico autonomo

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Ambiente

02 58370204

Le scadenze annuali in materia di scarichi industriali in fognatura e approvvigionamento autonomo.

Scarichi idrici industriali in fognatura

 

I titolari di scarichi industriali in fognatura devono presentare la denuncia relativa ai quantitativi e alla qualità delle acque reflue industriali scaricate nell'anno precedente.

Il termine per l'invio della denuncia è generalmente previsto per il 31 gennaio.

Vengono fatti salvi termini diversi previsti dai singoli Enti Gestori (ex Consorzi) presso i quali sono anche reperibili i moduli e le indicazioni sulle varie modalità di presentazione.

Di seguito vengono riportate scadenze e modalità ad oggi previste dai principali gestori degli Ambiti Territoriali di Città di Milano, della Città Metropolitana di Milano e delle Province di Monza e Brianza e Lodi.


Metropolitana Milanese - Città di Milano

Il termine per la presentazione della denuncia è il 31 gennaio attraverso i moduli reperibili sul sito dello stesso Gestore.


Amiacque - Città Metropolitana di Milano

Il termine per la presentazione della denuncia è il 31 gennaio. La denuncia deve essere compilata online con il programma messo a disposizione da Amiacque (è in corso di spedizione agli utenti la lettera che contiene il codice e la password personalizzati e le istruzioni per poter compilare la denuncia direttamente online) o, in alternativa, utilizzando il modulo cartaceo che può essere scaricato direttamente dal sito.


Brianzacque - Provincia di Monza e Brianza

Brianzacque prevede due distinte scadenze in base alla modalità di presentazione scelta dall'utente:

  • entro il 16 Marzo, se la denuncia è presentata online. Per poter accedere a questa modalità il Gestore invierà a ciascuna azienda una comunicazione con le indicazioni necessarie alla compilazione, un nome utente e una password coi quali avrà l’accesso a una pagina dedicata del sito;
  • entro il 28 Febbraio, se la presentazione della denuncia avviene in forma cartacea.


Società Acqua Lodigiana - Provincia di Lodi

Entro il 31 gennaio attraverso la presentazione dell'apposito modulo scaricabile direttamente dal sito del Gestore.


Approvvigionamento idrico autonomo

 

Gli insediamenti industriali che, in tutto o in parte, si approvvigionano autonomamente di acqua (pozzi, derivazioni ecc.) devono denunciare i quantitativi di acque prelevate nel 2015 entro il 31 marzo 20161.

La denuncia deve essere presentata alla città metropolitana o alla Provincia nel cui territorio è ubicata la derivazione.

Per la Città Metropolitana di Milano la compilazione della documentazione deve essere effettuata solo on-line collegandosi all'apposito sito.

Per la Provincia di Lodi l'utente deve compilare la denuncia utilizzando il modulo cartaceo2 predisposto dalla Regione e la deve presentare all'indirizzo seguente:

    Provincia di Lodi: Amministrazione Provinciale - Settore Tutela Territoriale e Ambientale, Via Fanfulla, 14 - 26900 Lodi. (Si segnala che una copia della denuncia va trasmessa anche al gestore del servizio).

Per la Provincia di Monza e Brianza l'utente deve compilare la denuncia utilizzando il modulo cartaceo3 predisposto dalla Regione e la deve presentare all'indirizzo seguente:

  • a mano o per posta all'Ufficio Protocollo dell'Amministrazione Provinciale di Monza, Sede di Via Grigna, 13 - 20900 Monza (MB);
  • via PEC all'indirizzo provincia-mb@pec.provincia.mb.it o fax al n. 0399462165.

La mancata presentazione della denuncia annuale è soggetta a sanzione amministrativa pecuniaria da 1.032,91 euro a 5.164,57 euro. Nei casi di particolare tenuità la sanzione è ridotta ad un quinto3.

 

Note

1. Questo termine è stato istituito con D.g.r. 21.02.2003, n. 7/12194, di rettifica della D.g.r. 26 gennaio 2001, n. 3235 che prevedeva la scadenza al 31 gennaio di ogni anno.
2. Delibera n. 3235 del 26 gennaio 2001 (BURL n. 7, Serie Ordinaria, del 12 febbraio 2001). 
3. Art. 133, comma 8 ex D.Lgs. 152/006.

Contatti

Ulteriori informazioni possono essere richieste a:

  • Alfredo Parodi, tel. 0258370.424;
  • Vincenzo Mauro, tel. 0258370.483;
  • Ruggiero Colonna Romano, tel. 0258370344;
  • Giuseppe Spina, tel. 0393638262 (Monza).

Azioni sul documento

Appuntamenti
Scadenze
Maggio 2019
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Giugno 2019
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Luglio 2019
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •