Decreto Controlli Antincendio: chiarimenti dei VVF

Indicazioni sull'entrata in vigore del Decreto Controlli

Il Dipartimento dei Vigili del Fuoco, a seguito di alcuni quesiti pervenuti, con la circolare n. 16579 del 7 novembre 2022 ha fornito chiarimenti per la corretta applicazione del D.M. 15 settembre 2022.

In particolare viene chiarito che sono prorogate al 25 settembre 2023 le sole disposizioni dell’art.4 del DM 1 settembre 2021 relative alla qualificazione dei manutentori. Pertanto in questo modo viene differita di un anno solo l’entrata in vigore delle disposizioni relative alla qualificazione dei tecnici manutentori mentre è confermata la vigenza delle altre disposizioni previste dal Decreto Controlli e in particolare dell’articolo 3 relativo a “Controlli e manutenzione degli impianti e delle attrezzature antincendio” e dell’articolo 5 relativo a “Abrogazioni”.

Sulla base di tali chiarimenti quindi, le aziende, a partire dal 25 settembre 2022 sono tenute a far riferimento ai criteri generali per manutenzione, controllo periodico e sorveglianza di impianti, attrezzature ed altri sistemi di sicurezza antincendio previsti dal nuovo Decreto 1° settembre 2021 (Allegato I).

Contenuto riservato agli associati. Accedi

Azioni sul documento

Tutela del lavoratore all’estero: focus sul settore Metalmeccanico

Tutela del lavoratore all’estero: focus sul settore Metalmeccanico

L’Unità di Crisi della Farnesina presenta gli strumenti per supportare Sicurezza e Safety dei lavoratori all'estero

L’Unità di Crisi della Farnesina presenta gli strumenti per supportare Sicurezza e Safety dei lavoratori all'estero

Agenti chimici: stato dell’arte e spunti per la valutazione del rischio

Agenti chimici: stato dell’arte e spunti per la valutazione del rischio

Gestire la Salute e Sicurezza dei Lavoratori dopo l'emergenza Covid-19

Gestire la Salute e Sicurezza dei Lavoratori dopo l'emergenza Covid-19