Indennità una tantum per i lavoratori dipendenti (Bonus 150 euro) - Ulteriori istruzioni INPS

L’Istituto fornisce chiarimenti sulla determinazione della retribuzione imponibile in materia di indennità una tantum di 150 euro e le istruzioni applicative per pensionati e altre categorie di soggetti.

18/11/2022

L'Inps, in primo luogo,  precisa che la retribuzione imponibile nella competenza del mese di novembre 2022, in relazione al limite retributivo (1.538,00 Euro) previsto dalla norma in questione, è da considerare al netto della tredicesima mensilità, o ratei della stessa, stante la particolare natura di tale mensilità aggiuntiva, laddove l’erogazione avvenga nella competenza del mese di novembre 2022.

Contenuto riservato agli associati. Accedi
Appuntamenti
14 Feb

La parità e la certificazione di genere tra novità e opportunità

hh 09:30 - 13:00

22 Feb

Assicurazione obbligatoria Inail: dalla gestione dell’infortunio alla notifica dei tassi

hh 14:30 - 16:00

7 Mar

Il rapporto di lavoro dipendente: scegliere tra le diverse forme contrattuali e cogliere le opportunità offerte dalle principali agevolazioni contributive

hh 10:00 - 11:30

Legge di bilancio 2023 - Primi chiarimenti in tema di lavoro e previdenza

Legge di bilancio 2023 - Primi chiarimenti in tema di lavoro e previdenza

La gestione delle risorse umane: l’inserimento dei lavoratori disabili in azienda

La gestione delle risorse umane: l’inserimento dei lavoratori disabili in azienda

Controllo a distanza e nuove forme di organizzazione nel lavoro che cambia

Controllo a distanza e nuove forme di organizzazione nel lavoro che cambia

"Quali sono le regole per lavorare all'estero: il distacco dei lavoratori"

"Quali sono le regole per lavorare all'estero: il distacco dei lavoratori"