Apprendistato professionalizzante - Formazione di base e trasversale - Recepite in Lombardia le linee guida nazionali

La Giunta regionale della Lombardia ha provveduto a recepire le linee guida nazionali del 20 febbraio 2014 in tema di formazione di base e trasversale. La nuova disciplina avrà efficacia per i contratti di apprendistato professionalizzante attivati dal 1 ottobre 2014.

La Regione Lombardia, con delibera n. 2258 dell' 1 agosto (cfr. Contenuti correlati), ha recepito i contenuti delle linee guida nazionali in materia di apprendistato professionalizzante, approvate il 20 febbraio 2014 dalla Conferenza Stato-Regioni con la finalità di garantire una disciplina di tale contratto maggiormente uniforme su tutto il territorio nazionale, come previsto dalla legge n. 99/2013 (cfr. Contenuti correlati).

La disciplina introdotta dalla delibera n. 2258 dell' 1 agosto sostituisce quanto previsto dalla precedente d.g.r. 25 gennaio 2012 (cfr. Contenuti correlati) - sebbene ne ricalchi gran parte delle disposizioni in termini di durata e contenuti della formazione di base e trasversale - e si applica ai contratti di apprendistato professionalizzante che saranno attivati dall' 1 ottobre 2014.

Inoltre, la suddetta delibera recepisce le indicazioni contenute nella legge 16 maggio 2014, n. 78 (cfr. Contenuti correlati) - di conversione del decreto Poletti - in relazione all'obbligo delle Regioni di comunicare ai datori di lavoro l'offerta formativa pubblica entro 45 giorni dalla comunicazione dell'instaurazione del contratto di apprendistato.

Contenuto riservato agli associati. Accedi
Da sempre accanto alle imprese con servizi specifici: scopri il supporto in tema di formazione e competenze - 14 dicembre

Da sempre accanto alle imprese con servizi specifici: scopri il supporto in tema di formazione e competenze - 14 dicembre

Il Dottorato di Ricerca Industriale: forme e strumenti di collaborazione tra atenei e imprese

Il Dottorato di Ricerca Industriale: forme e strumenti di collaborazione tra atenei e imprese