Spostamenti da e per l’estero: disposizioni del DPCM 24 ottobre e Raccomandazioni dalla Farnesina

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Salute e sicurezza sul lavoro

02 58370242

Il DPCM del 24 ottobre riprende i contenuti del precedente DPCM 13 ottobre, in materia di spostamenti da/ per l'estero, estendendone la validità dal 25 ottobre al 24 novembre 2020 .

Vengono confermate le disposizioni previste agli articoli 4, 5 e 6 del vecchio DPCM con regole differenti a seconda del Paese interessato. Nello specifico, all’interno dell’Allegato 20, vengono riportati 6 Elenchi di Paesi per i quali sono previste misure specifiche in relazione agli spostamenti:

  • Elenco A (Repubblica di San Marino, Stato della Città del Vaticano): nessuna limitazione;

  • Elenco B - PAESI UE (tranne quelli che sono indicati negli elenchi C e D), Schengen, Andorra, Principato di Monaco: nessun obbligo;

  • Elenco C (Belgio, Francia, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Spagna, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord): previsto obbligo di comunicazione dell’ingresso in Italia ad ATS e obbligo di sottoporsi a tampone nelle 72 ore precedenti l’ingresso in Italia o entro 48 ore dall’ingresso in Italia. Sono previste Esenzioni specifiche per particolari casi (per consultare le esenzioni consulta il seguente link);

  • Elenco D (Australia, Canada, Georgia, Giappone, Nuova Zelanda, Romania, Ruanda, Repubblica di Corea, Tailandia, Tunisia, Uruguay): al rientro in Italia è previsto obbligo di comunicazione dell’ingresso ad ATS e obbligo di isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria per 14 giorni;

  • Elenco E (Resto del mondo): gli spostamenti da/per il resto del mondo (tutti gli Stati e territori non espressamente menzionati in altri elenchi) sono consentiti solo in presenza di precise motivazioni, quali: lavoro, motivi di salute o di studio, assoluta urgenza, rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza. In questi casi è previsto obbligo di comunicare ingresso ad ATS ed isolamento fiduciario/sorveglianza sanitaria per 24 giorni con alcune eccezioni (per consultare le esenzioni consulta il seguente link);

  • Elenco F (Armenia, Bahrein, Bangladesh, Bosnia Erzegovina, Brasile, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana, Kosovo e Montenegro e Colombia): per coloro che provengono da questi Paesi o che hanno soggiornato/transitato nei 14 giorni precedenti in questi Paesi è previsto il divieto di ingresso in Italia, con alcune eccezioni (per consultare le esenzioni consulta il seguente link)

Accedi per continuare a leggere

Azioni sul documento

Appuntamenti
Scadenze
Marzo 2021
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Aprile 2021
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Maggio 2021
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •