Modifiche alla normativa sulla reazione al fuoco dei materiali

Il Ministero dell'Interno ha modificato anche il Codice di Prevenzione Incendi del 2015.

A pochi giorni dalla entrata in vigore dei nuovi DM sulla prevenzione incendi, il Ministero dell'Interno ha approvato un nuovo Decreto che modifica:

  • il Decreto 26 giugno 1984, concernente «Classificazione di reazione al fuoco ed omologazione dei materiali ai fini della prevenzione incendi»;

  • il Decreto del 10 marzo 2005, concernente «Classi di reazione al fuoco per i prodotti da costruzione da impiegarsi nelle opere per le quali è prescritto il requisito della sicurezza in caso d'incendio»;

  • il Decreto 3 agosto 2015 recante «Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell'articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139» ("Codice di Prevenzione Incendi").

Contenuto riservato agli associati. Accedi

Azioni sul documento

ATS e piani mirati di prevenzione: focus su attrezzature, rischi maggiormente infortunistici, cancerogeni e allestimenti

ATS e piani mirati di prevenzione: focus su attrezzature, rischi maggiormente infortunistici, cancerogeni e allestimenti

Tutela del lavoratore all’estero: focus sul settore Metalmeccanico

Tutela del lavoratore all’estero: focus sul settore Metalmeccanico

L’Unità di Crisi della Farnesina presenta gli strumenti per supportare Sicurezza e Safety dei lavoratori all'estero

L’Unità di Crisi della Farnesina presenta gli strumenti per supportare Sicurezza e Safety dei lavoratori all'estero

Agenti chimici: stato dell’arte e spunti per la valutazione del rischio

Agenti chimici: stato dell’arte e spunti per la valutazione del rischio