Apprendistato di primo livello: soluzioni operative e buone pratiche

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Formazione

02 58370510

Dispensa di approfondimento delle principali questioni giuridiche e delle esperienze aziendali sul territorio di Milano, Monza e Brianza, Lodi.

La dispensa si focalizza sull’apprendistato di primo livello che - così come consolidatosi con il Jobs Act del 2015 - si rivolge a giovani (che hanno compiuto i 15 anni e sino al compimento dei 25 anni) ed è finalizzato al conseguimento di una qualifica professionale, un diploma di istruzione secondaria superiore o una qualifica post diploma (IFTS).
Questa tipologia di contratto regola un rapporto di lavoro a tempo indeterminato nel quale viene riconosciuto uno specifico ruolo educativo anche all’impresa, che si impegna a trasmettere all’apprendista competenze pratiche e conoscenze tecnico-professionali complementari a quelle già acquisite in ambito scolastico, operando in stretto raccordo con l’istituto formativo di riferimento.

La prima parte della dispensa è dedicata all’approfondimento di alcune questioni giuridiche e pratiche, inerenti alla progressiva applicazione del contratto di apprendistato di primo livello, la cui gestione da parte dei soggetti coinvolti ha messo in luce la necessità di ulteriori riflessioni. In questa sezione sono riportate cinque schede tecniche, elaborate con il supporto dello Studio Legale LabLaw, che affrontano sotto il profilo giuslavoristico alcuni aspetti gestionali propri di tale contratto a cui prestare particolare attenzione, nello specifico:

  • Termine di durata e risoluzione del rapporto di lavoro;
  • Orario di lavoro;
  • Retribuzione;
  • Lavoro minorile;
  • Proroga e trasformazione del contratto.


La seconda parte della dispensa esplora gli elementi caratterizzanti l’apprendistato di primo livello, a partire dall’esperienza diretta degli enti di formazione e delle imprese che lo hanno utilizzato. Più in dettaglio, raccogliendo il punto di vista di questi attori si è mirato a inquadrare non soltanto la loro visione complessiva sullo strumento e sui processi di governance che lo riguardano, ma anche:

  • gli elementi conoscitivi sui passaggi concreti connessi con la sua messa in pratica;
  • i principali elementi di opportunità e criticità insiti nello strumento;
  • le caratteristiche dei processi di gestione di una figura, quella dell’apprendista, che assume contemporaneamente lo status di lavoratore e quello di persona in formazione.

Azioni sul documento

Telefono Email
Area Lavoro e Previdenza 0258370213 lav@assolombarda.it
Area Sistema Formativo e Capitale Umano 0258370510 form@assolombarda.it

Appuntamenti
Scadenze
Gennaio 2020
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Febbraio 2020
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Marzo 2020
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •