Distacco di lavoratori in Italia. Comunicazione preventiva dal 26 dicembre

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Lavoro e previdenza

02 58370213

Le imprese estere che distaccano i propri lavoratori presso imprese con sede in Italia dovranno, dal 26 dicembre 2016, inviare al Ministero del Lavoro una nuova comunicazione preventiva all’inizio del primo periodo di distacco.

Il nuovo adempimento si applica anche alle Agenzie di somministrazione straniere e avverrà tramite il modello “UNI_Distacco_UE” già disponibile sul sito istituzionale del Ministero del Lavoro (www.lavoro.gov.it).

Tale comunicazione, non andrà comunque a sostituire il Modello A1 che continuerà ad essere obbligatoriamente compilato ed inviato attraverso il “cassetto previdenziale” dell’INPS, antecedentemente l’inizio della missione.

I dati contenuti nel modello «UNI Distacco UE» sono resi accessibili all'Ispettorato Nazionale del lavoro, all’INPS e all’INAIL con le modalità previste dal Codice per l'amministrazione digitale.

Accedi per continuare a leggere
Appuntamenti
Scadenze
Giugno 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Luglio 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Agosto 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •