I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Assolombarda. Ulteriori informazioni.

Guida al Sito
Login
Non sei registrato?
Registrati Subito

“Dall’idea all’Impresa”

Al via la 2° edizione dell’iniziativa “Dall’idea all'Impresa” che sostiene, con servizi e spazi gratuiti, la nascita di 5 imprese innovative guidate da giovani.

Milano, 19 aprile 2012 - Zest (realizzazione e commercializzazione del sistema freeairbaby che pulisce l’aria che i bimbi respirano all’interno dei passeggini), Kook Sharing (un ristorante in condivisione, senza cuochi, aperto 24 ore su 24), Vis Virdis (produzione e vendita di energia rinnovabile) e Sorridere Insieme (servizio di consegna a domicilio di beni alimentari e di largo consumo in promozione) sono le quattro aziende nate grazie alla prima edizione dell’iniziativa “Dall’Idea all’Impresa” che anche quest’anno sostiene, con servizi e spazi gratuiti, la nascita di cinque nuove imprese innovative guidate da giovani. I promotori dell’iniziativa sono il Gruppo Giovani Imprenditori di Assolombarda, il Consiglio Notarile di Milano, l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano, Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo e BIC La Fucina che supporteranno gratuitamente per un anno con i propri spazi d’incubazione d’impresa, servizi e competenze professionali cinque progetti imprenditoriali selezionati.

L’iniziativa è rivolta a persone fisiche che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 40 anni e che si impegnino a costituire una società a responsabilità limitata o una società per azioni a forte contenuto innovativo, con sede legale e/o operativa in provincia di Milano. Possono presentare domanda candidati singoli, o riuniti in gruppo, che dovranno detenere da soli o congiuntamente almeno la maggioranza del capitale della società che andranno a costituire. Inoltre, in caso di progetti presentati da un gruppo, il referente del progetto (team leader) dovrà diventare socio e componente dell’organo di amministrazione della società.

I premi messi a disposizione sono stati individuati per agevolare, sia economicamente che tecnicamente, la costituzione dell’impresa e lo sviluppo delle capacità manageriali dei giovani imprenditori proprio nel primo anno d’attività, quello obiettivamente con più difficoltà:

  1. Il Consiglio Notarile di Milano si farà carico della redazione e stipula dell’atto costitutivo e dello statuto di una s.r.l. o di una s.p.a.
  2. Assolombarda fornirà per 24 mesi alle giovani imprese l’iscrizione gratuita all’Associazione.
  3. Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo metterà a disposizione di ciascuna idea selezionata presso l’Incubatore LIB di Sesto San Giovanni una postazione di lavoro per 12 mesi, all’interno di uno spazio condiviso, accessibile 7 giorni su 7, compresa di connettività, servizi logistici centralizzati e l’utilizzo di spazi comuni attrezzati.
  4. BIC La Fucina sosterrà il programma d’incubazione dei neoimprenditori con servizi di consulenza specialistica e attività di monitoraggio costante dello start-up d’impresa.
  5. L’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano fornirà a ogni neoimpresa un servizio di tenuta della contabilità per il primo esercizio sociale, di redazione del primo bilancio di esercizio e delle dichiarazioni fiscali connesse.

Il premio assegnato sarà vincolato alla costituzione della società entro un termine massimo di 2 mesi dall’avvenuta comunicazione a ciascun vincitore della assegnazione del premio stesso. Termine di presentazione della domanda: venerdì 20 luglio 2012. La modulistica e le modalità di partecipazione al Concorso sono scaricabili dai siti Internet dei promotori: Gruppo Giovani Imprenditori di Assolombarda, www.giovaniimprenditori.com, Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo, www.milanomet.it, BIC La Fucina, www.biconline.it, Consiglio Notarile di Milano, www.consiglionotarilemilano.it, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano, www.odcec.mi.it.

La 2° edizione dell’iniziativa è stata presentata oggi presso l’Incubatore d’imprese innovative LIB di Sesto San Giovanni dai promotori, che hanno sottolineato la necessità e l’opportunità di sostenere concretamente i giovani nel percorso di creazione e di sviluppo di nuove imprese innovative in grado di creare nuova occupazione e di rendere più competitivo il sistema imprenditoriale italiano.     

Alvise Biffi, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Assolombarda, ha sottolineato il fatto che “nonostante l’area milanese abbia tutte le caratteristiche per essere la capitale europea delle start up, grazie a un ecosistema di primissimo livello costituito dalla ricerca universitaria e da un crescente dinamismo imprenditoriale, creativo e innovativo che conserva e reinterpreta i valori tipici del "made in Italy",  due grossi ostacoli penalizzano il fervore imprenditoriale: un contesto burocratico fiscale che ancora disincentiva gli investimenti e un "culture-bound" anti-imprenditoriale aggravato dalla crisi economica. Dall'Idea all'Impresa  - ha aggiunto - vuole dare ottimismo e motivazione agli aspiranti imprenditori attraverso un aiuto concreto e fattivo, capace di abbattere la barriera normativo burocratica e far divampare la scintilla imprenditoriale”. “A Milano si deve e si può fare impresa e ci sono numerosi casi di successo a cui dobbiamo dare evidenza per crearne di ancora migliori. La nascita di quattro nuove imprese lo scorso anno grazie alla prima edizione dell’iniziativa è una spinta di ottimismo fondamentale per l'ecosistema imprenditoriale milanese”, ha aggiunto Mattia Macellari, coordinatore dell’iniziativa e Consigliere del Gruppo Giovani Imprenditori.

In quest’ottica Carlo Lio, Amministratore Delegato di Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo, ha evidenziato come, “nonostante la crisi e le difficoltà oggettive per chi vuole fare impresa, la esperienza del nostro Incubatore d’imprese innovative LIB dimostra che le aziende, sostenute con servizi avanzati e soluzioni logistiche adeguate, possono continuare a nascere e crescere. Attualmente ospitiamo 29 piccole aziende. Negli ultimi due anni sono riuscite a mantenere stabili i loro fatturati e i  propri organici e alcune di loro hanno dato vita a nuove start up innovative,  creando posti di lavoro qualificati nel settore delle nuove tecnologie e commerciale” .

“BIC La Fucina da quindici anni aiuta le imprese a nascere. Solo nel 2011 ha seguito 259 start up e potenziali imprenditori. A maggior ragione in questo periodo difficile sostenere la nascita di nuove imprese innovative e giovani rappresenta uno strumento fondamentale per rilanciare la crescita economica del territorio. Per questo fin dall'inizio aderiamo a questo progetto”, ha affermato Roberto Di Stefano, Amministratore Delegato di BIC La Fucina, struttura che collabora anche con Milano Metropoli nella erogazione di servizi alle imprese incubate al LIB.

"Siamo molto orgogliosi di poter partecipare alla seconda edizione di questa iniziativa, che mira a realizzare idee e progetti molto concreti e allo stesso tempo estremamente innovativi. In qualità di componente del Consiglio Notarile di Milano, ritengo che questa sia un'occasione unica per i notai di mettere le nostre competenze nel campo del diritto societario al servizio di giovani imprenditori, che rappresentano oggi un investimento per il futuro del paese", ha dichiarato Giovannella Condò, Consigliere del Consiglio Notarile di Milano.

Infine Andrea Zonca, Consigliere Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano, ha riconfermato con soddisfazione la partnership dell’Ordine alla seconda edizione dell’iniziativa: “Crediamo infatti che, specie in questa congiuntura, sia fondamentale dare forza e sostegno all’imprenditoria giovanile, che può apportare nuova linfa vitale al sistema economico del territorio. Dalla scorsa edizione sono emerse realtà innovative: siamo certi che anche quest’anno nasceranno nuove imprese che guardano al futuro”

All’incontro hanno inoltre partecipato i promotori di tre delle quattro aziende vincitrici della prima edizione: Mauro Zamarian,  Zest Srl, Michele Lauriola, Vis Virdis Srl, e Fabio Quaglieri e Elena Abati, Sorridere Insieme Srl, che hanno raccontato la propria esperienza di neo-imprenditori.

Settore Comunicazione e Immagine
Tel. 02 58370.296-347 - stampa@assolombarda.it

archiviato sotto: