Dichiarazione PRTR 2022 - Scadenza 30 aprile

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Ambiente

02 58370204

Raccolta dati relativi all’anno di riferimento 2021.

Assolombarda segnala che anche per il 2022, la scadenza per l'invio della comunicazione E-PRTR (European Pollutant Release and Transfer Register) è il 30 aprile.

Tutti i Gestori degli stabilimenti italiani soggetti all'obbligo di trasmettere le informazioni ai sensi dell'art.4 DPR 157/2011 (che fornisce il regolamento di attuazione per il Regolamento CE 166/2006) avverrà mediante la compilazione e la trasmissione di un modulo in formato excel, predisposto a tale scopo.

Si evidenzia pertanto che la comunicazione relativa ai dati del 2021, non avverrà utilizzando la procedura informatica disponibile sul portale all’indirizzo www.eprtr.it.

Restano invariati rispetto agli anni passati i contenuti (parametri e sostanze da comunicare), i criteri di compilazione della dichiarazione e le modalità di comunicazione dei dati.

ISPRA richiede ai Gestori di osservare le seguenti modalità di invio dei dati 20211:

  • compilare il modulo in formato excel che riproduce le schede della dichiarazione PRTR. È necessario compilare un file excel per ciascuno stabilimento dichiarante. La dichiarazione deve essere relativa a tutti i 12 mesi dell’anno di riferimento, pertanto nel caso di acquisizioni o cambi di ragione sociale nel corso dell’anno di riferimento, l’ultimo intestatario in ordine di tempo si fa carico della dichiarazione per l’intero anno di riferimento.
  • applicare la firma digitale valida (basata su un certificato qualificato, rilasciato da un certificatore accreditato ai sensi del DL 82/2005) al modulo formato excel compilato, ottenendo così il file con estensione .p7m da allegare al messaggio di posta elettronica certificata
  • Rinominare il file P7M indicando “PRTR2022_RagioneSociale_Provincia” es. per la ditta Rossi spa, a Roma, indicare “PRTR2022_Rossispa_RM.xlsx.p7m”
  • Inviare il messaggio di posta elettronica certificata con oggetto “Dichiarazione PRTR 2022 Ragione sociale, Provincia” (es. “Dichiarazione PRTR 2022 Rossi spa, RM”) con allegata la dichiarazione in formato p7m ai seguenti destinatari:
    • Indirizzo PEC dell’ISPRA: dichiarazioneprtr@ispra.legalmail.it (solo per l’invio della dichiarazione PRTR)
    • Indirizzo PEC della propria Autorità Competente:
      • Città Metropolitana di Milano: protocollo@pec.cittametropolitana.mi.it;
      • Provincia di Lodi: provincia.lodi@pec.regione.lombardia.it;
      • Provincia di Monza e della Brianza: ambiente@pec.provincia.mb.it;
      • Provincia di Pavia: provincia.pavia@pec.provincia.pv.it.

Scarica qui l’informativa relativa al trattamento dei dati personali.

Note

1. ISPRA fornisce chiarimenti ed informazioni scrivendo al seguente indirizzo mail: andrea.gagna@isprambiente.it

Contatti

Per approfondimenti sulle tematiche ambientali, La invitiamo a richiedere on line un appuntamento (clicca qui) oppure a contattare:

  • Vincenzo Mauro, tel. 0258370.483;
  • Giuseppe Spina, tel. 0393638.262; 
  • Alfredo Parodi, tel. 0258370.424;
  • Paolo Boveri, tel. 0382375231;

Azioni sul documento

Telefono Email
Area Territorio e Ambiente 0258370398 territorio@assolombarda.it

Appuntamenti
Scadenze
Giugno 2022
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Luglio 2022
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Agosto 2022
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •