Indagine mensile sul Manifattueriero - n. 3/2012

Quadro congiunturale dell'industria milanese.

In dettaglio

A marzo 2012 il clima di fiducia del manifatturiero milanese scende considerevolmente toccando il valore minimo da giugno 2009.

L’indice del clima di fiducia diminuisce da 91,5 in febbraio a 87,7 in marzo. La caduta dell’indicatore è data dalla contrazione delle previsioni di produzione (saldo negativo e valore minimo da metà 2009) e dalla riduzione degli ordini. In particolare, gli ordini interni scendono sui minimi di metà 2009, e gli ordini esteri flettono notevolmente, annullando il recupero di febbraio. Invece, le scorte rimangono stabili sopra i livelli considerati normali.

In termini di giudizi, la produzione industriale permane sui saldi negativi di febbraio. Il fatturato interno risale, mentre resta stabile quello estero (entrambi i saldi rimangono negativi). L’occupazione scende sotto lo zero dopo tre mesi di invarianza.

Con riferimento alle prospettive per i successivi 3-4 mesi, le aspettative sugli ordini interni rafforzano il saldo negativo, toccando il minimo da metà 2009, mentre le attese sulla domanda estera restano stabili e su un saldo positivo per il terzo mese consecutivo.

Infine, le opinioni sulle tendenze future dell’economia italiana scendono pesantemente, annullando i recuperi registrati tra dicembre 2011 e febbraio 2012.

Contatti

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'Area Centro Studi, tel. 0258370.328/409, e-mail stud@assolombarda.it.