Indagine congiunturale Rapida Assolombarda sul settore manifatturiero - Marzo 2011


11 maggio 2011

Risultati principali

A marzo 2011 il clima di fiducia del manifatturiero milanese scende per il secondo mese consecutivo e tocca il livello più basso degli ultimi nove mesi.
La flessione è estesa alla gran parte delle variabili rilevate e si mostra sensibile sul mercato interno, mentre il fronte estero sembra tenere maggiormente.

L’indice del clima di fiducia cala da 106,5 in febbraio a 102,1 in marzo 2011. Infatti, si riducono le aspettative di produzione per i prossimi 3-4 mesi, a causa di una caduta marcata della domanda interna (il relativo saldo torna negativo, sul livello più basso dell’ultimo anno). Al contrario, la domanda estera resta in espansione, confermando lo stesso saldo per il terzo mese consecutivo. Le scorte di prodotti finiti si mantengono di poco sopra ai livelli normali.

In termini di giudizi, la produzione arretra, anche se il saldo resta più alto rispetto alla media di lungo termine della variabile. Il fatturato si riduce sia sul mercato interno sia su quello estero, dopo un inizio d’anno particolarmente positivo su entrambi i fronti. Inoltre, il saldo sull’occupazione scende per il secondo mese consecutivo, tornando negativo.

Con riferimento alle prospettive per i successivi 3-4 mesi, le aspettative sugli ordini flettono lievemente, mantenendosi comunque su saldi storicamente elevati.
Infine, le opinioni sulle tendenze future dell’economia italiana tornano a peggiorare, dopo il temporaneo recupero di febbraio.

Riferimenti e collegamenti
1. Indagine congiunturale Rapida sul settore manifatturiero (marzo 2011). English version: Assolombarda Business Survey of the Manufacturing Sector in the Milan Area (March 2011).

Contatti
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'Area Centro Studi, tel. 0258370.331/328/409, e-mail stud@assolombarda.it.

Azioni sul documento

Telefono Email
Valeria Negri 0258370408 Valeria.Negri@assolombarda.it