Osservatorio Assolombarda Agenzie per il Lavoro - IV trim. 2019

Il ranking delle professionalità nell'area milanese.

Il segmento della somministrazione torna a espandersi

Secondo i numeri forniti dalle Agenzie per il Lavoro, riferiti all’area di Milano, Monza Brianza e Lodi, nel IV trimestre del 2019 le richieste di lavoratori in somministrazione aumentano del +14% rispetto agli ultimi 3 mesi dello scorso anno.
Il mercato della somministrazione riprende quindi a salire dopo una contrazione durata per 5 trimestri consecutivi.

Il calo rimane concentrato su un’unica categoria, quella dei tecnici, che registra un -12% ampiamente controbilanciato, tuttavia, dal significativo incremento di conduttori d’impianti, le cui richieste sono sostanzialmente raddoppiate (+94%).

Cresce la richiesta di profili 4.0 (ma trovarli è difficile)

Nei 6 anni monitorati dall’Osservatorio Assolombarda Apl (2014-2019) le richieste di alcune tra le figure professionali più legate all’utilizzo delle nuove tecnologie (tecnici informatici e in campo ingegneristico, operatori di robot industriali, conduttori di macchinari, montatori e manutentori) sono cresciute del 60% e la loro quota sul totale è più che raddoppiata, passando dal 4,6% al 10,1%.

Questi dati da un lato confermano che il lavoro in somministrazione continua a rivestire un ruolo centrale per lo sviluppo dell’industria italiana; dall’altro suscitano preoccupazione le difficoltà di reperimento di candidati in grado di svolgere proprio tali mansioni.

fig. 1  - Quota delle richieste dei 7 "profili 4.0" sul totale
graf. 1 IV/2019 - Incidenza delle richieste delle 7 figure utilizzate da Industria 4.0 su quelle complessive

fig. 2 - Andamento delle richieste dei 7 "profili 4.0" (2014-2019)

graf. 2 IV/2019 - Andamento delle richieste delle figure utilizzate da Industria 4.0 (2014-2019)