GPP - Responsabilità e gestione in campo ambientale, incontro a Monza del 23 novembre

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Ambiente

02 58370204

Quali sono gli obblighi, le opportunità e gli strumenti di prevenzione alla luce del nuovo quadro normativo? Una giornata di lavori per approfondire i temi degli acquisti verdi e della responsabilità ambientale.

Negli ultimi anni si è assistito a un’importante evoluzione dell'approccio con la sostenibilità d'impresa, a partire dai  sistemi di gestione volontari (ISO 14001 ed EMAS) per arrivare ai criteri di valorizzazione  e selezione dei  prodotti e servizi eco–sostenibili,  nell’ambito delle procedure di appalto della Pubblica Amministrazione (e delle società controllate dalla PA).

Nell’ambito di questo percorso, la certificazione ambientale, richiesta per attestare la sussistenza di un valido sistema di gestione ambientale nella fase di realizzazione delle opere e di erogazione dei servizi, ed i correlati approcci volti alla valorizzazione delle prestazioni ambientali ed energetiche di prodotti e servizi, trovano sempre più larga diffusione nelle procedure di gara e sempre maggiore rilevanza nelle disposizioni di legge che disciplinano gli appalti pubblici, non più legati esclusivamente alla logica del prezzo più basso.

Un ulteriore elemento di novità è legato al fatto che il sistema di gestione, munito della certificazione di parte terza, oltre a fornire garanzie circa la consistenza, l’affidabilità e la credibilità nelle relazioni con i clienti e con tutte le parti interessate alle questioni ambientali che possono interessare la realtà aziendale, possa diventare un indispensabile strumento in grado di supportare l’azienda nella prevenzione e nel controllo dei rischi di responsabilità che possono oggi colpire le imprese a fronte dell’introduzione dei nuovi delitti ambientale nel codice penale, in particolare per i reati colposi (inquinamento e disastro ambientale).

Obiettivi

L'incontro organizzato da Assolombarda e Certiquality mira a fornire ai partecipanti gli elementi necessari per capire quali siano gli obblighi derivanti dal nuovo quadro normativo e quali le opportunità per le imprese, e valutare gli strumenti utili ad integrare il sistema di gestione ambientale nelle strategie aziendali, rispondere alle richieste della PA e presentare offerte più vantaggiose nelle procedure per l’affidamento di lavori e servizi. Saranno illustrati i criteri ambientali minimi, con riferimento agli adempimenti per le stazioni appaltanti e agli strumenti a disposizione delle imprese, forniti alcuni orientamenti del mercato. Saranno quindi illustrati i modelli di eco gestione come elemento di prevenzione nell’ambito della responsabilità in materia di reati ambientali e sarà data ai partecipanti la possibilità di partecipare alla discussione finale.

Programma

ore 9.15 Registrazione partecipanti
ore 9.30

Saluti introduttivi

Ruggiero Colonna Romano, Assolombarda

ore 9.45

GPP, collegato ambientale e nuovo codice appalti: obblighi e opportunità in materia ambientale
Lidia Gelli, Certiquality srl

ore 10.15

Criteri ambientali minimi: quali strumenti a disposizione delle imprese
Vincenzo Borrelli, Certiquality srl

ore 11.00

I modelli di eco gestione come elemento di prevenzione nell’ambito della responsabilità in materia di reati ambientali
Stefano Aldini, Certiquality srl

ore 11.45

Q&A

ore 12.15 Chiusura dei lavori

Modalità di iscrizione

L'incontro si terrà presso il presidio territoriale di Assolombarda di Monza, in Viale Francesco Petrarca, 10. La partecipazione all'incontro è gratuita, la disponibilità dei posti è limitata.

Per poter partecipare è necessario compilare l'apposito form di iscrizione online presso la pagina dell'incontro.

Accedi per continuare a leggere
Appuntamenti
Scadenze
Giugno 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Luglio 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Agosto 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •