Nuovo Decreto "Campi Elettromagnetici": aspetti normativi e gestionali

Inizio 
09/11/2016 alle 14:30
Fine 
09/11/2016 alle 17:30
Tipo 
Incontro informativo
Organizzato da 
Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza
Sede 
- Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza - Sala Falck (piano interrato) - Via Chiaravalle 8, Milano
Condizioni: 
gratuito
L'incontro ha l'obiettivo di chiarire gli adempimenti per le aziende interessate dal tema dell'esposizione lavorativa a campi elettromagnetici.

Informazioni

L'incontro ha l'obiettivo di approfondire la normativa entrata in vigore il 2 settembre 2016 sulla tutela dei lavoratori esposti a rischi dovuti ai campi elettromagnetici (recepimento della Direttiva n. 2013/35/Ue).

Le nuove disposizioni riguardano i datori di lavoro tenuti a valutare i rischi da campi elettromagnetici secondo le nuove regole: tra le attività lavorative interessate possono esservi la saldatura industriale ad arco, il riscaldamento a induzione, i forni fusori gli apparecchi di risonanza magnetica, l'utilizzo professionale di altre sorgenti di campi elettromagnetici ecc.

La presenza di esperti del settore, esponenti di Inail e di referenti aziendali consentirà di meglio inquadrare gli obblighi penalmente sanzionati per i datori di lavoro con attenzione particolare a valutazione dei rischi e sorveglianza sanitaria.

Destinatari

Ai sensi dell'Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016, l'incontro riconosce n. 2 ore di credito formativo valevole come aggiornamento per RSPP, ASPP, dirigenti, preposti e lavoratori, ed è propedeutico per il completamento del percorso di aggiornamento obbligatorio attraverso i corsi di formazione di Assolombarda Servizi.

Programma e relatori

14.00 Registrazione dei partecipanti
14.30 Apertura dei lavori
Andrea Burlini, Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza
14.45 – Campo di applicazione del D.Lgs. n. 159/2016 – Le principali attività interessate
Roberto Monguzzi, esperto Assolombarda Servizi
15.15 - La valutazione dei rischi da campi elettromagnetici – Indicazioni alle aziende per orientarsi fra calcolo, misura, utilizzo di informazioni e riferimenti ufficiali (norme CEI ecc.)
Laura Filosa - INAIL - CONTARP Centrale
15.45 - Il quadro regolamentare per le alte frequenze (popolazione e lavoratori) - Le sorgenti tipiche nel settore Tlc e alcuni esempi pratici
Stefano D'Elia - Vodafone Italia SpA
16.30 – Campi elettromagnetici e salute: il ruolo del medico competente 
Rino Donghi, coordinatore Medici Medicina Occupazionale - H San Raffaele Resnati
17.00 – Dibattito
17.30 – Conclusione dei lavori

Documentazione

In questa pagina è possibile scaricare la registrazione video e la documentazione dell'incontro.

Modalità di iscrizione

E' possibile iscriversi utilizzando il modulo di iscrizione on line sul sito Internet di Assolombarda.

Contatti

Ulteriori informazioni possono essere richieste

Per un supporto al momento dell’iscrizione online è possibile rivolgersi alla segreteria dell'Area Salute e Sicurezza sul Lavoro (tel. 0258370.242).

Presidio Territoriale di Monza:

Azioni sul documento

Appuntamenti
18 Giu

L’Inail di Monza incontra le imprese del territorio

hh 10:00 - 12:30

11 Lug

Welfare e Smart Working - Come attrarre e fidelizzare le persone

hh 10:00 - 12:00

La gestione del radon nei luoghi di lavoro

La gestione del radon nei luoghi di lavoro

La gestione della salute e sicurezza dei lavoratori all’estero negli attuali scenari internazionali

La gestione della salute e sicurezza dei lavoratori all’estero negli attuali scenari internazionali

Salute e Sicurezza sul Lavoro: le modifiche del DL Lavoro

Salute e Sicurezza sul Lavoro: le modifiche del DL Lavoro

Regolamento Ue sulle macchine: le principali novità per le Imprese

Regolamento Ue sulle macchine: le principali novità per le Imprese

Il valore di un’idea sta nel metterla in pratica
[Thomas Edison]
Risparmio

Se stai leggendo questa frase significa che non stai navigando da qualche minuto e questa modalità di risparmio energetico ti permette di consumare meno quando sei inattivo.

Alle volte per fare bene basta un piccolo gesto: perché anche il poco, giorno dopo giorno, diventerà molto.

Fare impresa sostenibile è il nostro impegno di responsabilità:
significa creare valore per le generazioni future, per gli stakeholder e per l’ambiente.

Assolombarda