Adotta il progetto di costruire un ospedale in Sudan insieme al il Gruppo Terziario Turistico di Assolombarda


 

Cari colleghi associati,

il Gruppo Terziario Turistico di Assolombarda ha recentemente adottato il progetto di costruire un ospedale in una delle regioni più dimenticate e difficili del mondo, quella dei monti Nuba, nel Sudan: un’area estesa più o meno quanto la Lombardia, ma dove non c’è traccia di questo tipo di strutture.
In questa zona, inoltre, la politica di repressione del regime integralista di Kartoum ha causato - in una guerra annosa, pressoché ignorata in Europa - un numero impres-sionante di vittime e di feriti: circa due milioni di persone hanno perso la vita, e sono molti di più coloro che, a causa del conflitto e dei suoi effetti, hanno bisogno di interventi di cura.

mappa

pianta ospedale

Va da sé che questo progetto umanitario - difficile da realizzare e pericoloso per chi è impegnato “sul campo” -  non è di quelli che faranno aumentare il numero di ospiti dei nostri alberghi, o quello dei clienti delle vacanze proposte nei cataloghi dei nostri tour operator. Anzi, non c’entra niente con la nostra attività, i nostri programmi, i nostri piccoli e grandi problemi quotidiani. Ma abbiamo deciso di impegnarci nella sua promozione proprio per dare un senso nuovo anche a quello che facciamo tutti i giorni.
Per lo stesso motivo lo presentiamo a voi, perché chi si riconosce in questo intento possa a sua volta, nel modo più libero possibile, partecipare.

Le coordinate per l’invio di offerte sono:

- c/c postale n. 13688460, intestato a "Sorriso per il Sudan o.n.l.u.s.”;
- c/c n. 10/1900 San Paolo IMI S.p.A., Agenzia di Casorezzo (Mi), ABI 01025 CAB 32790 CIN P, intestato anch’esso a “Sorriso per il Sudan o.n.l.u.s.”.                                  

Per chi lo desidera, sono disponibili, a richiesta, biglietti augurali personalizzati da inviare a clienti e amici come ricordo del contributo devoluto.                                        

bimbi

bimbo in braccio

Ancora qualche informazione:

- l’ospedale verrà offerto alla Diocesi di El Obeid di cui è ordinario il Vescovo Macram Max Gassis, adottato a suo tempo da una famiglia milanese, che per ragioni politiche è attualmente rifugiato a Nairobi, in Kenya;
- l’associazione di supporto al progetto è Sorriso per il Sudan o.n.l.u.s., via Vicinale delle Chiuse, 30, 20100 Casorezzo (Mi), raggiungibile per telefono (02-90296060), per fax (02-90380532), via Internet (www.sorrisoperilsudan.it) o per e-mail (info@sorrisoperilsudan.it);

- il responsabile del progetto è l’arch. Paolo Cattaneo con cui potete mettervi in contatto attraverso il suo Studio Professionale, in c.so Italia, 43, 20025 Legnano (Mi) - tel. 0331599678, fax 0331599810. L’arch. Cattaneo è a vostra completa di-sposizione per qualunque informazione relativa all’iniziativa, così come lo siamo io stesso e il Direttore del nostro Gruppo Terziario Turistico in Assolombarda, Luca Pedrotti Dell’Acqua (tel. 02-58370.285, fax 02-58305050, e-mail luca_pedrotti@assolombarda.it);
- vi informeremo puntualmente dell’andamento della raccolta di fondi e dello stato di avanzamento del progetto.

Vi ricordo, inoltre, che le imprese possono dedurre fiscalmente:
- le donazioni a favore delle O.n.l.u.s. per un importo non superiore a € 2065,83 o al 2% del reddito d’impresa dichiarato [art. 65, comma 2, lettera c-sexies) del D.p.r. 917/86].

Ringraziandovi per il tempo che ci avete dedicato, vi anticipo i migliori auguri di Buon Natale, da parte mia e dei colleghi del Gruppo Terziario Turistico.

Con viva cordialità.

IL PRESIDENTE DEL GRUPPO TERZIARIO TURISTICO
(Dennis Zambon)


 

Non sei associato e ti servono informazioni?

Contattaci

Azioni sul documento

Il valore di un’idea sta nel metterla in pratica
[Thomas Edison]
Risparmio

Se stai leggendo questa frase significa che non stai navigando da qualche minuto e questa modalità di risparmio energetico ti permette di consumare meno quando sei inattivo.

Alle volte per fare bene basta un piccolo gesto: perché anche il poco, giorno dopo giorno, diventerà molto.

Fare impresa sostenibile è il nostro impegno di responsabilità:
significa creare valore per le generazioni future, per gli stakeholder e per l’ambiente.

Assolombarda