Contributi Regionali per il sostegno di progetti di sviluppo realizzati da PMI (L.R. 35/96 art. 3 c.ter Misura C)


La Regione Lombardia ha stanziato 3 milioni di euro per l'anno 2003 per favorire lo sviluppo e la diffusione di nuovi modelli di organizzazione aziendale, di gestione dei processi produttivi, di promozione e commercializzazione del prodotto, attraverso le tecnologie  ICT e i sistemi di connessione interattiva di rete.

Possono richiedere le agevolazioni le piccole e medie imprese, ad esclusione delle imprese operanti nel commercio, e le imprese artigiane iscritte all'albo che hanno una propria sede operativa in Regione Lombardia attiva da almeno 1 anno alla data del 23.6.2003.

Sono agevolabili i progetti, con un costo complessivo ammissibile minimo di 103.290 euro, che abbiano come finalità un utilizzo innovativo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione ed intendano realizzare una presenza dell'impresa su internet volta al conseguimento di almeno uno dei seguenti obiettivi:
· garantire la possibilità di realizzare transazioni commerciali on line (e-commerce in senso stretto), B2B (business to business) e/o B2C (business to consumer), supportate da tutti i relativi aspetti logistico/organizzativi (pagamenti sicuri, controllo qualitativo del processo, etc.);
· sviluppare l'integrazione relazionale orizzontale e verticale con fornitori, clienti, banche, consumatori finali per un miglioramento sensibile di tutta la catena produttiva/distributiva e, in definitiva, della qualità globale del prodotto/servizio offerto (e-business in senso lato, realizzabile anche con sistemi integrati di intranet/extranet);
· promuovere l'offerta di servizi innovativi on line presso consumatori finali o altre imprese garantendo tutti gli aspetti relativi al supporto logistico/organizzativo.

Sono ammissibili le spese ammissibili, sostenute dalla data di presentazione della domanda e per un periodo non superiore ai 12 mesi successivi alla data di pubblicazione della graduatoria sul BURL, riguardanti:
· Costi per acquisto e installazione attrezzature tecnologiche e strumentazione informatica (hardware e software) necessaria alla gestione della progettazione, produzione, logistica e commercializzazione
· Costi per l'acquisto di infrastrutture di rete e collegamenti (quest'ultimi per un anno a partire dall'approvazione del progetto)
· Costi per il personale interno impiegato (max 20% del costo totale del progetto)
· Costi per trasferimenti di tecnologia mediante acquisto di diritti di brevetto, di licenze, di know how o di conoscenze tecniche non brevettate
· Consulenza ed altri servizi: costi per servizi di consulenza tecnologica e per l'acquisizione di consulenze specialistiche per la realizzazione di specifici progetti e servizi forniti da consulenti esterni
· Canoni di leasing (solo per la quota riferita al capitale) pagati per l'acquisizione di strumentazioni e attrezzature. Qualora i contratti di leasing abbiano durata superiore al termine previsto per la conclusione dell'intervento è possibile il riconoscimento del costo totale sulla base di una garanzia fidejussoria a favore della regione pari al valore del costo eccedente il termine di realizzazione del progetto stesso.

L'agevolazione è un contributo a fondo perduto pari al 30% delle spese ammissibili nel limite massimo per la
Piccola impresa
· Investimenti con spese ammissibili fino a 774.685 euro: 100.000 euro (Regola "de minimis")
· Investimenti con spese ammissibili oltre 774.685 euro: 15% in termini di ESL
Media impresa
· Investimenti con spese ammissibili fino a 1.420.256 euro: 100.000 euro (Regola "de minimis")
· Investimenti con spese ammissibili oltre 1.420.256 euro: 7,5% in termini di ESL

N.B.: L'entità dei contributi erogabili è aumentabile del 10% (ESL) nelle aree depresse come definite dall'UE.

Le domande devono essere inviate alla Regione Lombardia entro e non oltre il 22 settembre 2003.
Ulteriori informazioni potranno essere richieste agli uffici dell'Area Finanza ai seguenti numeri telefonici 02.58370/434/703.  
La modulistica per presentare domanda, nonché ulteriori approfondimenti in merito all'iniziativa corrente sono presenti sull'homepage del sito di Assolombarda (www.assolombarda.it), cliccando su Finanziamenti, Sezione archivio, Documentazione, Regione Lombardia.

Azioni sul documento

Telefono Email
Anna Maria Garavaglia 0258370434 Anna.Garavaglia@assolombarda.it