Position Paper "Liberalizzazione dei mercati dell’energia in Europa. Italia: front-runner o nelle retrovie?"

 

Il gruppo Energia Assolombarda ha elaborato negli ultimi anni diversi documenti strutturati sulla base dei temi energetici di maggior interesse per le imprese associate, frutto delle esperienze e delle opportunità disponibili sul territorio in cui operano.

Il nuovo Position Paper supporta i progetti sull’ Energia contenuti nel Piano Strategico Assolombarda attraverso un’analisi, dal respiro Europeo, del processo di Liberalizzazione dei mercati dell’energia in Europa avviato ormai da 15 anni ma non ancora giunto pienamente a conclusione.
L'efficace funzionamento dei mercati energetici in Europa è un elemento di primaria importanza per l'Unione Europea, il cui obiettivo è quello di creare un mercato unico per l'energia elettrica e il gas naturale, caratterizzato da un elevato grado di concorrenza che produca, a tendere, effetti benefici in termine di riduzione costi per i consumatori.

Il mercato Europeo dell’energia, quindi, rappresenta un tema di comune interesse, come generatore di grandi opportunità, sia per gli operatori del settore del gruppo Energia, che per gli imprenditori delle imprese energivore: ai primi apre nuovi mercati sui quali offrire il parco di produzione italiano, considerato il più moderno ed efficiente d’Europa, oltre che importanti asset del gas; ai secondi offre una grandissima possibilità di riduzione del gap di prezzo che ci separa da altri Paesi.

Il lettore potrà verificare i risultati raggiunti e soprattutto le criticità ancora presenti nei mercati dell’energia e dare una risposta a quesiti quali “cosa manca ancora per realizzare un vero mercato unico dell’energia?”, “quali sono gli elementi e le condizioni fondamentali ancora necessarie per contribuire ad allineare tutti i competitor europei sul prezzo pagato per l’energia?” Sia per l’energia elettrica che per il gas il paper ripercorre i passi effettuati, verificando il posizionamento dell’Italia rispetto a questo percorso e proponendo anche qualche suggerimento per raggiungere più rapidamente ed efficacemente il traguardo.

In particolare, il documento fornisce una panoramica delle principali evoluzioni della regolazione europea concernente il mercato dell’energia elettrica ed il gas, presenta nel dettaglio i diversi tasselli che compongono il Target Model elettrico e gas, traccia un quadro attuale dei cambiamenti regolatori intercorsi dal 2009 ad oggi ed effettua un paragone continuo con la realtà italiana, con particolare attenzione alla distanza rispetto al modello europeo.

Vengono toccati, lato elettrico e gas, la regolazione della capacità nei diversi orizzonti temporali, la definizione dei nuovi sistemi di bilanciamento, con un focus, lato gas, sulla security of supply e lato elettrico, sull’integrazione delle fonti rinnovabili, nell’ultimo capitolo, infine, viene fatto un accenno al tema dell’efficienza energetica.

Nelle conclusioni si evidenziano i benefici del mercato unico – in particolare per il mercato italiano - e si propongono alcu¬ni interessanti spunti di riflessione circa l’attualità del modello elaborato nel 2009 a livello europeo, a valle di un radicale mutamento del contesto macro economico. Si propongono “agli addetti ai lavori” alcune possibili azioni di policy a livello italiano, che - spingendo l’Italia verso una piena integrazione con gli altri mercati – contribuiscano a rendere il conseguimento del mercato unico un obiettivo più concreto e più vicino.

Consulta e-book.


Contatti

Gruppo Energia, tel. 0258370211 e-mail gruppi@assolombarda.it.

Azioni sul documento

Telefono Email
Maria Cristina Cognetti 0258370746 MariaCristina.Cognetti@Assolombarda.it

Appuntamenti
Scadenze
Marzo 2020
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Aprile 2020
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Maggio 2020
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •