Servizi per le imprese


RICHIESTA INFORMAZIONI >

Catena del Valore

I fattori di contesto degli ultimi anni hanno avuto un forte impatto sulle catene di fornitura delle aziende operanti in diversi settori industriali e la situazione geopolitica attuale, che vede coinvolti produttori di importanti materie prime per l’industria oltre che zone di transito delle merci, ha causato in molti casi situazioni di “disruption”.

Per supportare le aziende nella gestione del rischio interruzione dei flussi di materiali, beni e/o servizi necessari alla continuità dei processi aziendali e al raggiungimento dei risultati attesi, Assolombarda mette a disposizione delle imprese i propri servizi in ambito Catena del Valore, concentrati in particolare sulla valutazione di strumenti gestionali applicabili alla specifica realtà aziendale per:

  • la pianificazione delle forniture in condizioni di incertezza;
  • la selezione e valutazione dei fornitori sulla base dei criteri di Business Continuity;
  • la gestione delle scorte a magazzino;
  • la valutazione di conformità ai requisiti di prodotto, cogenti e non, in caso di nuovi fornitori.

Per informazioni: tel: 0258370331


Cyber Security

Il tema della cyber security è uno dei grandi argomenti di attualità, nella crisi internazionale. L’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale (ACN) ha rinnovato la forte raccomandazione ad adottare alte misure di difesa cibernetica e massimi controlli interni per la protezione delle proprie infrastrutture digitali, oltre a prestare molta attenzione alle segnalazioni sulle più recenti minacce cyber individuate. Assolombarda mette a disposizione delle imprese diversi strumenti a supporto della cybersecurity aziendale:

  • Cyber security Check di primo e secondo livello, per valutare il livello di sicurezza ed esposizione aziendale
  • Piattaforma Cyber Security Alliance, per un continuo aggiornamento e informazioni tecniche sugli attacchi (in collaborazione con Polizia Postale), patch di sicurezza e altre informazioni utili
  • Protocollo sottoscritto tra Assolombarda e Polizia Postale: in risposta a un attacco, supporto nella fase di rapporto e segnalazione alle autorità

 Per informazioni: tel. 0258370634


Convenzioni e risparmi sulle forniture

Per permettere alle imprese di risparmiare anche in questo contesto incerto causato dal conflitto Russia Ucraina, Assolombarda mette a disposizione ai propri soci, oltre 100 convenzioni con partner per esigenze di forniture aziendali, temi assicurativi, sanitari, di gestione del personale e altro.


Credito, Finanza e Assicurazioni

Per supportate le imprese nella gestione delle problematiche legate alla volatilità dei costi e delle disponibilità di materie prime l’Area Credito e Finanza può dare assistenza e consulenza nelle attività seguenti:

  • analisi della situazione economico-finanziaria attuale;
  • valutazione degli impatti economico-finanziari e stima del fabbisogno finanziario per far fronte sia agli aumenti di costi, sia a eventuali investimenti necessari per migliorare la gestione degli approvvigionamenti;
  • attraverso canali dedicati, accompagnamento verso le soluzioni di finanziamento e di copertura più adatte (moratorie, finanziamento magazzino, soluzioni assicurative, derivati…).

Il servizio è erogato anche utilizzando Bancopass, il portale gratuito che Assolombarda mette a disposizione delle imprese associate per aiutarle nella pianificazione finanziaria e nell’accesso al credito e alla finanza.

Per informazioni: tel: 0258370704


Energia e gas

Le forniture di energia elettrica e gas sono caratterizzate, in questo momento, da un forte aumento dei costi per l’approvvigionamento, circostanza strettamente connessa alla crisi Russia – Ucraina. Al fine di contrastare il caro energia, il Governo ha predisposto diverse misure contingenti, e la situazione resta in continua evoluzione. Per affrontare la situazione straordinaria, Assolombarda mette a disposizione delle imprese i propri servizi in ambito energia, concentrati in particolare su:

Per informazioni: tel. 0258370431


Fisco e Diritto d’Impresa

Il Settore Fisco e Diritto d'Impresa supporta le imprese nel cogliere le opportunità previste dall’ordinamento, nel rispetto della normativa e della prassi in materia di: 

  • Tax credit energia e buoni carburante per i dipendenti
    Per contrastare gli effetti economici della guerra in Ucraina, sono state introdotte diverse disposizioni fiscali che riguardano le imprese, come il contributo, sotto forma di credito d’imposta, per l’acquisto di energia elettrica e gas naturale, l’incremento del credito d’imposta in favore delle imprese energivore e gasivore e una nuova agevolazione per l’acquisto di carburante impiegato in agricoltura.
    Inoltre, per contrastare il forte aumento del prezzo della benzina, è stata prevista la possibilità per le imprese private di erogare gratuitamente ai propri dipendenti “buoni carburanti”, esenti fino a 200 euro per ogni lavoratore.
  • Donazioni a favore degli enti impegnati nell’emergenza umanitaria
    L’ordinamento tributario prevede diverse agevolazioni per incentivare le erogazioni liberali a favore degli enti no profit impegnati nell'emergenza ucraina, con l’obiettivo di sostenere questi enti nella loro azione di solidarietà. A seconda dalla natura dell’erogazione (in denaro o in natura) e delle caratteristiche dei soggetti coinvolti, ai contribuenti possono spettare delle detrazioni d'imposta o delle deduzioni dal reddito imponibile e la concessione delle agevolazioni può essere subordinata al rispetto di precisi adempimenti formali.
  • Lavoratori ucraini e adempimenti dei sostituti d’imposta
    Il Settore Fisco e Diritto d’Impresa assiste le imprese e i lavoratori ucraini che sono interessati a ricollocarsi, almeno temporaneamente, in Italia.
    In assenza di specifiche disposizione normative che tengono conto dell’emergenza in atto, occorre osservare gli ordinari criteri previsti dall’ordinamento tributario e dai trattati internazionali, con particolare riferimento alla definizione della residenza fiscale, alla territorialità dei redditi e ai regimi agevolativi per i lavoratori impatriati.
  • Disciplina “golden power”
    Per effetto della crisi ucraina è stata ulteriormente rafforzata la disciplina del Golden power finalizzata al controllo degli investimenti stranieri in Italia, in considerazione dell’accresciuta strategicità di alcuni settori: dalla difesa a quello della sicurezza, per arrivare ai servizi di comunicazione elettronica a banda larga basati sulla tecnologia 5G e al 'cloud' nazionale.

Per informazioni:  tel. 0258370.267/308


Informazioni economiche

Materie prime logistica: analisi e reportistica dei prezzi
Il Centro Studi offre un servizio di analisi e reportistica dei prezzi e delle quotazioni di materie prime e di noli marittimi e cargo aerei, al fine di supportare le imprese nelle attività di monitoraggio dei mercati degli input produttivi e della logistica.
I dati sono disponibili in serie storica, sia mensile sia giornaliera: lato materie prime coprono un’ampia gamma di prodotti, sia energetici sia non energetici sia semilavorati, lato logistica si dettagliano nelle principali rotte globali.

Per informazioni: tel 02 58370219; 02 58370292


Internazionalizzazione

Per rispondere alle domande delle aziende sulle sanzioni decise sia a livello UE che USA in risposta all'invasione dell'Ucraina e su come gestire le operazioni già programmate o in trattativa con clienti e fornitori in Russia, Ucraina e Bielorussia, Assolombarda ha attivato un apposito servizio di help desk:

  • sanzioni economiche americane
  • sanzioni economiche Ue
  • export control
  • banche soggette a sanzioni
  • riflessi sui contratti in essere/in trattativa


Lavoro e previdenza

Consulenza sulla normativa di emergenza per l’ingresso di lavoratori ucraini in Italia in deroga al testo unico sull’immigrazione. Assistenza alle imprese sul fronte ammortizzatori sociali con riferimento alle crisi d’impresa legate alla guerra in corso. In particolare su:

  • Ammortizzatori sociali e politiche attive
  • Documenti di lavoro
  • Italiani all’estero
  • Lavoratori stranieri
  • Legislazione del lavoro
  • Welfare; responsabilità sociale


Travel Safety & Security

L’Area Salute e Sicurezza sul Lavoro offre supporto e consulenza per la gestione della salute e sicurezza dei lavoratori all’estero; i servizi di Assolombarda Servizi (consulenza tecnica e formazione) possono integrare dal punto di vista tecnico questi item. Nelle situazioni di lavoro all’estero (es. appalti, trasferte ecc.), soprattutto in situazioni critiche (es. guerre, calamità naturali, attacchi terroristici ecc.), i datori di lavoro hanno l’obbligo di attivarsi per organizzare il lavoro nella ragionevole certezza che i lavoratori non siano esposti a rischi per la loro salute e sicurezza e security.

Anche per evitare possibili responsabilità penali, l’Area può supportare le imprese su vari fronti, come ad esempio:

  • Comprensione dei contesti dei Paesi di destinazione;
  • Aiuto ai servizi di prevenzione e protezione aziendali nell’aggiornamento della valutazione dei rischi;
  • Interfaccia con i medici competenti per gli aspetti di natura medica (vaccinazioni ecc.);
  • Supporto nella predisposizione delle procedure per la gestione della Travel Safety & Security;
  • Aiuto nella elaborazione dei progetti formativi per i lavoratori e i people manager;
  • Individuazione dei possibili consulenti tecnici sui temi di “Security”.

Link utili: Dispensaultima news e RSPPITALIA 

Per informazioni: tel: 0258370573

 

Azioni sul documento