Nota sul mercato del lavoro - Settembre 2013

Ore autorizzate di CIG (Milano, Monza Brianza, Lodi), Cigo (aziende associate), disoccupazione (Italia, altri paesi).

In sintesi

Nei primi nove mesi del 2013 le ore di Cassa Integrazione Guadagni sono diminuite dello 0,5% a livello nazionale, mentre sono cresciute del 14% nell'area milanese: questo aumento è l'effetto soprattutto del dato di settembre, mese che ha fatto registrato - rispetto a settembre 2012 - un +85% delle ore autorizzate (la sola componente straordinaria ha fatto segnare un +141%).

Il maggior ricorso alla Cassa Integrazione ha interessato anche le imprese Assolombarda, le cui ore di CIGO autorizzate nel corso di settembre 2013 sono cresciute del +53% rispetto a un anno prima.

Nel mese di agosto 2013 il tasso di disoccupazione italiano è salito al 12,2% dal 12,1% di luglio. In Europa il tasso è rimasto stabile in Francia (11,0%), Germania (5,2%), Spagna (26,2%) e, più in generale, nell'Area Euro (12,0%). Negli USA, invece, prosegue il trend decrescente del tasso di disoccupazione, sceso al 7,3%.

 

1 Cassa Integrazione Guadagni nell’area milanese

I dati riportati in questo capitolo - di fonte Inps - si riferiscono ad un contesto territoriale, definito “area milanese”, costituito dalle province di Milano, Lodi e Monza Brianza, territorio di competenza di Assolombarda. Il numero di ore autorizzate e le variazioni congiunturali e tendenziali sono poste a confronto con quelle registrate a livello nazionale.

1.1 CIG Ordinaria

Secondo quanto comunicato dall'INPS nel mese di settembre 2013 le ore di CIG ordinaria nell'area milanese crescono, superando i 2,1 milioni di ore; rispetto allo stesso mese dello scorso anno le ore sono cresciute del 58%; a livello nazionale, invece, si sono contratte del 4%.

Grafico 1 - Andamento mensile ore CIGO - set12-set13

grafico1_CIGO.png

1.2 CIG Straordinaria

Nel mese di settembre 2013, nell'area milanese, le ore di CIG straordinaria crescono, soprattutto se confrontate con settembre 2012, superando i 3,1 milioni di ore. Le ore autorizzate di CIG Straordinaria aumentano anche a livello nazionale (+47% settembre 2013 su settembre 2012).

Grafico 2 - Andamento mensile ore CIGS - set12-set13

grafico2_CIGS.png

1.3 CIG in deroga

Le ore di CIG in deroga a settembre 2013 nell'area milanese diminuiscono, tornano al livello di luglio 2013, ma rimangono  al di sopra del numero di ore autorizzate a settembre 2012 (+56%); a livello italiano, invece, le ore si riducono del -40%(rispetto a settembre 2012).

Grafico 3 - Andamento mensile ore CIG in deroga - set12-set13

grafico3_CIGD.png

1.4 Il monteore complessivo di CIG

Complessivamente il ricorso alla Cassa Integrazione Guadagni nel mese di settembre è risultato in crescita nell'area milanese (+85% rispetto a settembre 2012) e in modesta riduzione a livello nazionale (-1% rispetto a settembre 2012).

Grafico 4 - Contributo di CIGO, CIGS e CIG in deroga al monteore complessivo - gen09-set13

grafico4_monteore.png

Grafico 5 - Variazioni percentuali tendenziali, cumulate e mensili, della CIG (area milanese e Italia)

grafico5_variaz.png

Tabella 1 - Ore di Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria, Straordinaria, in Deroga e Totale autorizzate nel mese nell’area milanese (totale e per settore).

2011 2012 settembre
2012 2013
Ordinaria Industria 8.589.809 10.091.435 1.070.278 1.655.325
Edilizia 2.441.430 2.256.892 283.944 481.030
Totale 11.031.239 12.348.327 1.354.222 2.136.355
Straordinaria Industria 27.087.182 19.264.040 1.137.864 2.647.006
Edilizia 889.938 1.258.371 200 186.752
Artigianato 0 5.200 . .
Commercio 2.292.279 3.359.368 152.982 278.200
Settori vari 0 0 . .
Totale 30.269.399 23.886.979 1.291.046 3.111.958
Deroga Industria 6.187.382 6.279.174 504.933 209.448
Edilizia 332.529 326.685 23.680 122.639
Artigianato 3.441.181 4.646.174 209.133 514.125
Commercio 9.701.237 9.871.969 435.264 977.269
Settori vari 42.257 159.040 500 1.499
Totale 19.704.586 21.283.042 1.173.510 1.824.980
Totale 61.005.224 57.518.348
3.818.778 7.073.293

Fonte: INPS

 

2 La Cig Ordinaria e i licenziamenti nelle imprese Assolombarda

 

2.1 Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria

I dati riportati in questo paragrafo sono stati elaborati dal Centro Studi Assolombarda sulla base delle richieste di Cassa Integrazione Ordinaria presentate dalle sole aziende associate all’apposita Commissione Provinciale, e da questa autorizzate. Esse rappresentano quindi una parte di quelli riportati nel par. 1.1 - CIG Ordinaria, cui sono omogenei e confrontabili per riferimento temporale (la data di riunione della Commissione ) e territoriale (l’area milanese).

Nel mese di settembre 2013 le ore di CIGO delle imprese Assolombarda sono cresciute del 53% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Le ore di CIGO autorizzate a settembre dalla commissione provinciale per le imprese associate ad Assolombarda hanno sfiorato la quota di 796mila ore, rappresentando il 37% di quelle richieste nell'area milanese: un anno fa (settembre 2012) corrispondevano al 38% del totale dell'area milanese.

Tabella 2 - Ore di Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria autorizzate nel mese dall’apposita Commissione Provinciale - Aziende Assolombarda

 

2011

 

2012

settembre
2012 2013
fino a 15 dip. 325.471 418.446 60.360 78.164
16-49 dip. 818.492 1.011.426 126.632 255.794
50-249 dip. 908.645 1.690.777 286.299 320.971
250 dip. e oltre 261.933 462.600 47.154 141.414
Totale 2.314.540 3.569.213
520.444 795.757

Fonte: Assolombarda

Grafico 6 - Ripartizione ore di CIGO area milanese tra aziende associate e non associate, set12-set13

grafico6_confr.png

Grafico 7 - Andamento mensile ore di CIGO, totale e per settore, set12-set13 - Aziende Assolombarda

grafico7_sett.png

2.2 Licenziamenti

Le informazioni riportate in questo paragrafo si basano sulle elaborazioni del Centro Studi Assolombarda sulla base dei dati (provvisori) forniti dai Gruppi Merceologici in merito al numero di vertenze per riduzione di personale (e di lavoratori coinvolti) condotte in Assolombarda e concluse nel periodo di riferimento.

La serie storica sui licenziamenti è oggetto di una revisione che ha lo scopo di migliorare il valore conoscitivo dell'analisi.

3 Disoccupazione

Nel mese di agosto 2013 il tasso di disoccupazione in Italia è salito al 12,2% dal 12,1% di luglio 2013. In Europa il tasso di disoccupazione è rimasto stabile in Francia, Germania, Spagna e, più in generale, nell'Area Euro. Oltreoceano, negli USA, il tasso di disoccupazione è sceso al 7,3%.

Tabella 3 - Tassi di disoccupazione in alcuni Paesi e aree geografiche (serie destagionalizzata) ago12-ago13

2012 2013
agosetottnovdicgenfebmaraprmaggiulugago
Francia 10,3 10,4 10,5 10,6 10,7 10,8 10,8 10,8 10,8 10,8 10,9 11,0 11,0
Germania 5,4 5,4 5,4 5,4 5,4 5,4 5,4 5,4 5,3 5,3 5,3 5,2 5,2
Italia 10,7 11,0 11,3 11,3 11,4 11,9 11,8 11,9 12,0 12,2 12,1 12,1 12,2
UK 7,8 7,8 7,7 7,7 7,7 7,8 7,7 7,7 7,7 7,7 7,7 : :
Spagna 25,6 25,8 26,0 26,2 26,2 26,3 26,4 26,4 26,5 26,4 26,3 26,2 26,2
USA 8,1 7,8 7,9 7,8 7,8 7,9 7,7 7,6 7,5 7,6 7,6 7,4 7,3
Area Euro
11,5 11,6 11,7 11,8 11,9 12,0 12,0 12,0 12,1 12,1 12,1 12,0 12,0

Fonte: Eurostat

Grafico 8 - Andamento dei tassi di disoccupazione nei principali paesi e aree geografiche (serie destagionalizzata) - gen08-ago13

grafico8_dis.png

Glossario

CIGO (Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria): è prevista in caso di sospensione o riduzione dell’attività produttiva dovuta ed eventi temporanei non imputabili all’imprenditore o ai lavoratori o determinati da situazioni temporanee di mercato.

CIGS (Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria): è prevista quando l’azienda si trova in una delle seguenti condizioni: ristrutturazione, riorganizzazione, conversione, crisi aziendale, procedure concorsuali.

CIG in deroga (Cassa Integrazione Guadagni in deroga): è un intervento di integrazione salariale a sostegno di imprese o lavoratori non destinatari della normativa sulla Cassa Integrazione Guadagni.

Tasso di disoccupazione: il tasso di disoccupazione rappresenta la percentuale di persone disoccupate rispetto al totale della forza lavoro, basata sulla definizione dell’ILO (International Labour Office). Le forze lavoro corrispondono al numero totale di persone impiegate e disoccupate. Le persone disoccupate comprendono le persone tra i 15 e i 74 anni che:
- non sono occupate durante la settimana di riferimento;
- sono disponibili a lavorare entro le due settimane successive all’intervista;
- hanno effettuato un’azione attiva di ricerca del lavoro nelle quattro settimane che precedono l’intervista o inizieranno un lavoro entro tre mesi dalla data dell’intervista.
I dati presenti in questo rapporto sono destagionalizzati.

Contatti

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'Area Centro Studi, tel. 0258370.328/300, e-mail stud@assolombarda.it.