Assolombarda e Unindustria Napoli fanno rete Intervista

Assolombarda e Unindustria Napoli fanno rete

L'intervista di Alessandro Enginoli, Presidente Piccola Industria di Assolombarda - L'Imprenditore - 27 giugno 2019

La Piccola Industria di Milano e quella di Napoli hanno avviato un prezioso momento di confronto per scambiare best practice. Un vero e proprio lavoro comune che, partito il 16 maggio in occasione del Consiglio direttivo congiunto, proseguirà nei prossimi mesi. Ne parliamo con Alessandro Enginoli, presidente Piccola Industria Assolombarda.

Perché è importante creare una rete tra le associazioni territoriali?

"Crediamo molto nella collaborazione all’interno del sistema Confindustria. Per le piccole imprese è particolarmente importante, infatti, ragionare in una logica di sistema e di confronto con l’obiettivo di scambiare best practice e definire progettualità comuni per raggiungere obiettivi condivisi. In questa logica con Napoli abbiamo avviato un lavoro concreto che è destinato a proseguire nel tempo. Basti pensare ai tanti punti in comune tra Milano e Napoli che – per estensione geografica, densità di risorse, interconnessione del tessuto imprenditoriale, ricchezza di talenti e potenzialità innovative – hanno rispettivamente le carte per competere con le più importanti aree metropolitane d’Europa".

Cosa può “imparare” Assolombarda da Unindustria Napoli e cosa invece può “insegnarle”?

"Unindustria Napoli può condividere la conoscenza di quei settori dell’industria italiana che sul territorio sono più consolidati. Penso, per esempio, alla logistica portuale, alla cantieristica navale, alla filiera dell’agro food and beverage caratterizzata da Dop e Docg e all’industria turistica. Assolombarda, invece, può portare le competenze legate per esempio alle attività di sostegno e valorizzazione di segmenti importanti del made in Italy quali la meccatronica, la moda, il design e la chimica".

Azioni sul documento

Telefono Email
Unità Ufficio Stampa & Media Relations 0258370296 stampa@assolombarda.it