Bando Progetto Speciale 2017 sulle patologie amianto-correlate

Il 16 febbraio 2018 è stato pubblicato un nuovo bando della Fondazione Regionale per la Ricerca Biomedica (FRRB) che finanzia la ricerca di terapie e cure efficaci contro le patologie amianto-correlate.

Il nuovo bando di FFRB, vuole rispondere a una problematica molto sentita dalla Regione Lombardia, e pertanto finanzierà lo studio delle malattie causate dall’esposizione all’amianto, materiale che può provocare molteplici patologie con alto tasso di mortalità, tra cui i tumori al polmone, alla laringe e il mesotelioma pleurico. In particolare, la sopravvivenza dei pazienti affetti da quest’ultima neoplasia si aggira a circa un anno dalla diagnosi, a causa dell’assenza di terapie realmente efficaci.

La Lombardia risulta la Regione con il più elevato numero di casi di mesotelioma pleurico, infatti il 19% di oltre 21.000 casi registrati dal 1993 al 2012 è stato diagnosticato sul territorio lombardo. Inoltre, si stima che il picco di insorgenza di questa patologia verrà raggiunto tra il 2020 e il 2025, pertanto è fondamentale investire nella ricerca, nello sviluppo e nel miglioramento delle terapie e nella realizzazione di un sistema multidisciplinare che garantisca una cura efficace capace di migliorare la qualità e la durata della vita dei pazienti affetti da questa patologia.

Per raggiungere tale obiettivo FRRB, con il Piano di Azione 2017, ha stanziato fondi per 1,5 milioni di euro, destinati ad un bando competitivo al quale potranno partecipare progetti presentati da partenariati costituiti da un minimo di 3 ad un massimo di 5 gruppi di ricerca affiliati ad enti lombardi.

Una commissione internazionale valuterà i progetti presentati e selezionerà quello ritenuto a più alto potenziale di migliorare l’attuale sistema di cure e lo stesso SSR.


Chi può partecipare

Possono partecipare al presente Bando partenariati composti da Aziende Socio Sanitarie Territoriali (ASST), Organismi di Ricerca (pubblici e privati), ivi inclusi le Università e gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (I.R.C.C.S.) di diritto pubblico e privato. Per maggiori informazioni si rimanda al  e al relativo addendum.


L’invio delle domande

Le domande dovranno essere presentate entro le ore 17:00 del 30/03/2018 da parte del Principal Investigator Capofila del partenariato, esclusivamente per via telematica, attraverso l’apposita piattaforma.

Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina dedicata al bando sul sito di FFRB.

 

Contatti

Le aziende interessate ad avere maggiori informazioni possono rivolgersi al Life Sciences Desk, tel. 0258370.409.

Azioni sul documento