COVID-19: altri 100 milioni di euro per lo sviluppo di un vaccino

CEPI riapre il bando con nuovi fondi per accelerare lo sviluppo e la produzione globale di vaccini COVID-19

La Coalition for Epidemic Preparedness Innovations (CEPI) ha rilanciato il bando che offre finanziamento e supporto a organizzazioni di tutto il mondo per accelerare lo sviluppo di un vaccino contro il Covid-19.

Il bando è sostenuto da ulteriori 100 milioni di euro messi a disposizione dal programma Horizon 2020 e si rivolge a candidati in grado di sviluppare vaccini che possano essere approvati in 12-18 mesi o meno, o che possano sviluppare una capacità di produzione e distribuzione accessibile dei vaccini su scala globale.

Questa nuova edizione del bando accoglierà in modo preferenziale i candidati che stiano lavorando a vaccini efficaci in un'unica dose, garantendo così una cura più semplice, veloce e sostenibile rispetto a vaccini che richiedono diverse somministrazioni. Inoltre, sono particolarmente incoraggiate a partecipare le organizzazioni che vogliano espandere i propri piani di sviluppo globale per avviare una produzione e distribuzione su larga scala.

L'obiettivo è di giungere alla distribuzione di 2 miliardi di vaccini entro la fine del 2021.

Il bando è rivolto a tutti i tipi di organizzazioni impegnate nello sviluppo, produzione, certificazione e commercializzazione di vaccini, come società profit e no-profit, istituzioni e fondazioni internazionali, joint venture di ricerca e sviluppo, organizzazioni di ricerca governative.

L'invito sarà aperto almeno fino al 28 settembre 2020 e le candidature pervenute saranno esaminate ogni tre settimane.

Leggi il comunicato della Rappresentanza in Italia della Commissione europea
Leggi maggiori informazioni
Vai alla pagina del bando

Contatti

Per informazioni le aziende interessate potranno rivolgersi al desk.lifesciences@assolombarda.it

Azioni sul documento