European Health Data & Evidence Network: nuovo bando per la standardizzazione dei dati sanitari

L'European Health Data and Evidence Network (EHDEN) ha annunciato il quarto bando per i Data Partner per la condivisione dei dati sanitari.

Il progetto EHDEN è un partenariato pubblico-privato istituito nell'ambito dell’iniziativa IMI2 (www.imi.europa.eu). La missione di EHDEN è fornire un nuovo paradigma per la scoperta e l'analisi dei dati sanitari in Europa, mettendoli in rete su larga scala.

La mappatura e standardizzazione dei dati nel modello comune di dati (CDM) dell’Observational Medical Outcomes Partnership (OMOP) faciliterà il loro utilizzo per una varietà di scopi, migliorando e accelerando la ricerca e il processo decisionale in ambito sanitario per un beneficio globale.

Attraverso EHDEN, coloro in possesso di dati sanitari possono beneficiare del supporto finanziario per standardizzare i propri dati nell'OMOP-CDM e installare localmente gli strumenti analitici. Una volta che la Data Source è standardizzata e gli strumenti sono operativi, il Data Partner diventa un membro della comunità EHDEN e del Federated Data Network e può partecipare a studi di ricerca.

Il budget previsto per questo bando è di 5 milioni di euro e finanzierà progetti all’interno di tre aree di attività:

  1. Creare una nuova infrastruttura di trasformazione e analisi dei dati
  2. Rivedere l'Infrastruttura esistente di trasformazione e analisi dei dati
  3. Controllare l'Infrastruttura di trasformazione e analisi dei dati completa

L'importo totale del finanziamento concesso per ciascun Data Partner non può superare i 100.000 euro.

Il bando si rivolge a candidati provenienti dagli Stati membri dell’UE o da uno Stato associato a Horizon 2020.

È possibile presentare le domande dal 15 aprile al 13 maggio 2021.

Per maggiori informazioni, consulta la pagina dedicata

Per accedere al bando clicca qui

Contatti 

Le aziende interessate ad avere maggiori informazioni possono rivolgersi al Life Sciences Deskdesk.lifesciences@assolombarda.it, Tel. 0258370.409 per approfondimenti.

Azioni sul documento