Le imprese lombarde nelle catene globali del valore

Rapporto Indagine Internazionalizzazione 2019.

L'Indagine internazionalizzazione 2019 ‘Le imprese lombarde nelle catene globali del valore’ è stata realizzata da Confindustria Lombardia, in collaborazione con Sace Simest e ISPI, con il coordinamento scientifico del Centro Studi di Assolombarda e con il coinvolgimento delle altre Associazioni territoriali socie: Confindustria Bergamo, Associazione Industriale Bresciana, Confindustria Como, Associazione Industriali Cremona, Confindustria Lecco e Sondrio, Confindustria Alto Milanese, Confindustria Mantova, Confindustria Pavia, Unione degli Industriali della Provincia di Varese. Il Rapporto è stato prodotto condotto sotto l’indirizzo strategico dallo dello Steering Committee Internazionalizzazione presieduto da Enrico Cereda, Vice Presidente Assolombarda con delega a Internazionalizzazione ed Europa.

L’indagine ha raccolto informazioni presso oltre 1.700 imprese lombarde associate al sistema Confindustria e include un focus sulle catene globali del valore, approfondito anche attraverso interviste a 7 imprese champion altamente internazionalizzate e rappresentative di altrettante filiere di eccellenza del territorio, nel dettaglio: agroalimentare (Consorzio Casalasco del Pomodoro), automotive (OMR), chimica (Lechler), energia (Maire Tecnimont), farmaceutica (Dompé), meccanica (Secondo Mona) e moda e design (Boffi).