Nuovo accordo con il Consolato USA

Obiettivo incrementare la cooperazione tra imprese italiane e statunitensi.

Milano, 6 dicembre 2012 - Oggi a Milano, presso la sede di Assolombarda, il Console Generale degli Stati Uniti a Milano Kyle Scott e il Presidente di Assolombarda Alberto Meomartini hanno firmato un accordo di collaborazione volto ad incrementare la cooperazione tra imprenditori italiani e statunitensi.

La firma dell'accordo conferma la collaborazione avviata da alcuni anni tra Consolato USA e Assolombarda nell’ambito delle tecnologie verdi. L'obiettivo è quello di facilitare gli investimenti e le joint business ventures tra aziende associate ad Assolombarda e aziende statunitensi.

A seguito della firma del nuovo accordo, Assolombarda e il Consolato Generale degli Stati Uniti a Milano confermano l'importanza dell'“Italy-US Business Steering Committee” che si occuperà di estendere la cooperazione a tutti i settori industriali e a quello dei servizi.

20121206_Consolato Usa_2Il Comitato si farà promotore della creazione di opportunità di business negli USA e in Italia, sarà un punto di riferimento per le aziende italiane che vogliano investire negli Stati Uniti e per quelle americane che intendano fare investimenti in Italia, diffonderà informazioni su speciali incentivi economici relativi allo sviluppo di servizi, tecnologie e prodotti.

Il bilancio degli scambi commerciali tra Italia e Stati Uniti supera i 40 miliardi di dollari l’anno e la Lombardia da sola genera il 17,6% delle esportazioni e il 19,8% delle importazioni dell’Italia.

Sette delle più grandi aziende americane (IBM, Coca-Cola, Whirpool, 3M, Microsoft, GM Powertrain e Google) hanno sede nel nord Italia e occupano più di 7.000 persone.

Settore Comunicazione e Immagine
Tel. 02 58370.296-347 - stampa@assolombarda.it

Azioni sul documento

Per saperne di più