Zambon: il Consiglio Europeo riconosca il valore del nostro dossier Dichiarazione

Zambon: il Consiglio Europeo riconosca il valore del nostro dossier

La dichiarazione di Elena Zambon, vicepresidente Assolombarda, in merito alla presentazione al Consiglio Europeo di Bruxelles della candidatura di Milano per ospitare la sede dell'Agenzia Europea del Farmaco

Milano, 25 settembre 2017 - “Oggi è una giornata davvero importante: Milano e il nostro Paese presentano all’Europa i punti di forza della candidatura italiana per ospitare l’EMA – afferma Elena Zambon, vicepresidente Assolombarda per Ricerca, Open Innovation, Scienze della Vita, EMA e Technopole. – Il nostro dossier, siamo convinti, è il migliore in circolazione. Possiamo competere con successo con le altre città europee perché forti di un territorio con fattori di attrattività unici al mondo. Grazie al nostro sistema di università e centri di ricerca, alle eccellenze nell’ambito della salute e delle scienze della vita e, non da ultimo, alla posizione baricentrica rispetto a tutte le capitali europee, possiamo garantire la business continuity ai lavori dell’Agenzia e un’alta qualità della vita ai suoi collaboratori e alle loro famiglie. Sappiamo di poterci misurare ai livelli più alti, soprattutto per quanto riguarda le conoscenze e le competenze scientifiche, anche perché nei contesti internazionali, in particolare per la ricerca, siamo già ampiamente riconosciuti. Come sistema Paese e come territorio milanese il nostro impegno è massimo, per questo ci auguriamo che il Consiglio Europeo riconosca appieno il valore del nostro dossier”.

Bottone Rassegna stampa

Unità Media e News

Tel. 02 58370.264/296 - stampa@assolombarda.it

Azioni 

Azioni sul documento

Per saperne di più