Indagine congiunturale Rapida Assolombarda sul settore manifatturiero - Febbraio 2011


6 aprile 2011

Risultati principali

A febbraio 2011 il clima di fiducia del manifatturiero milanese arretra dopo il balzo del mese precedente, ma resta su livelli storicamente molto elevati. Infatti, se si esclude il picco di gennaio 2011, l’indice mostra il valore più alto degli ultimi 5 anni, e resta ampiamente sopra la media dell’intero 2010.
In sintesi, dalla lettura di tutti i dati raccolti dall’indagine sembra emergere un consolidamento dell’accelerazione registrata a gennaio, poiché la produzione e gli ordini rimangono su saldi storicamente elevati e le prospettive per i successivi 3-4 mesi si confermano estremamente positive.

L’indice del clima di fiducia scivola da 109,9 in gennaio a 108,2 in febbraio 2011. La discesa dell’indicatore è il risultato dell’aumento delle scorte di magazzino (di nuovo sopra i livelli normali) e del ridimensionamento delle attese di produzione (che restano, comunque, su saldi comparabili al periodo espansivo pre-crisi). Al contrario, gli ordini salgono a livello complessivo, come risultato di una crescita sul mercato interno e di una sostanziale stabilità su quello estero.

In termini di giudizi, la produzione continua ad aumentare, rimanendo sul saldo più alto da novembre 2007, mentre il fatturato diminuisce sul mercato interno e resta sostanzialmente stabile su quello estero; il saldo sull’occupazione torna a diminuire, pur restando positivo.

Con riferimento alle prospettive per i successivi 3-4 mesi, le aspettative sugli ordini si confermano sui saldi estremamente positivi di gennaio; in particolare, le attese per gli ordini esteri mostrano il valore più alto da maggio 2007.
Infine, le opinioni sulle tendenze future dell’economia italiana migliorano per il terzo mese consecutivo, con il saldo che torna su livelli superiori allo zero.

Riferimenti e collegamenti
1. Indagine congiunturale Rapida sul settore manifatturiero (febbraio 2011). English version: Assolombarda Business Survey of the Manufacturing Sector in the Milan Area (February 2011).

Contatti
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'Area Centro Studi, tel. 0258370.331/328/409, e-mail stud@assolombarda.it.

Azioni sul documento

Per saperne di più