Indagine congiunturale Rapida Assolombarda sul settore manifatturiero - Gennaio 2009


5 marzo 2009

Risultati principali

La fiducia delle imprese manifatturiere milanesi sale anche in gennaio, tuttavia l’indice del clima di fiducia rimane su livelli estremamente bassi e le previsioni a breve termine sono ancora caratterizzate da un forte pessimismo. Pertanto, non si può parlare di ripresa e ancora meno di recupero, ma il punto più profondo della caduta potrebbe essere alle nostre spalle, sempre che la risalita trovi conferma anche nei dati dei prossimi mesi.

L’indice del clima di fiducia cresce da 62,9 di dicembre a 64,4. L’incremento dell’indicatore è il risultato di un decumulo consistente di scorte nei magazzini e di un aumento del saldo degli ordini esteri, mentre gli ordini interni si contraggono ulteriormente e le previsioni della produzione si mantengono invariate sul saldo negativo di dicembre.

In termini di giudizi, la produzione, gli ordini interni e l’occupazione tornano a flettere. Al contrario, la domanda estera e il fatturato, in particolare estero, recuperano per il secondo mese consecutivo, anche se i saldi rimangono largamente inferiori allo zero.

Con riferimento alle previsioni per i prossimi 3-4 mesi, le attese della produzione e degli ordini si mantengono invariate sui livelli sfavorevoli espressi sia a novembre sia a dicembre 2008, mentre le opinioni sull’andamento futuro dell’economia italiana continuano a peggiorare, toccando un nuovo minimo storico.

Documentazione completa
Sono disponibili la versione completa dell'indagine corredata di grafici e tabelle, e la nota metodologica (1).

Riferimenti e collegamenti
1. Indagine congiunturale Rapida sul settore manifatturiero (gennaio 2009). English version: Assolombarda Business Survey of the Manufacturing Sector in the Milan Area (January 2009).

Contatti
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'Area Centro Studi, tel. 0258370.331/328/409, e-mail stud@assolombarda.it.

Azioni sul documento

Per saperne di più