Azioni: agevolazioni per le start up e i nuovi insediamenti produttivi; modifica del regolamento TARI per conformarlo alle indicazioni del MEF; agevolazioni TARI per la riduzione dello spreco alimentare.

Agevolazioni per le start up e i nuovi insediamenti produttivi

Il Comune prevede una riduzione del 50% della TARI alle start up costituite da non più di 2 anni (Regolamento TARI 2016).

TARI

L'Amministrazione Comunale ha modificato il Regolamento TARI per conformarlo alle indicazioni del MEF ed esentare i magazzini funzionali alle attività produttive (Regolamento TARI 2016).

A partire dal 2018 è prevista una riduzione fino al massimo del 20% della parte variabile della tariffa per i locali di attività commerciali, industriali, professionali e produttive in genere, che producono o distribuiscono beni alimentari e che, a titolo gratuito, cedono direttamente o indirettamente tali beni agli indigenti e alle persone in maggiori condizioni di bisogno. 

Azioni sul documento

Per saperne di più