Regione Lombardia approva i finanziamenti per la formazione di giovani assunti in alto apprendistato

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Formazione

02 58370510

Le istituzioni formative competenti potranno fare richiesta per la copertura economica della formazione degli apprendisti assunti dalle aziende con contratto ex art. 45 d.lgs. 81/2015. Termine ultimo il 30 giugno 2022.

Regione Lombardia finanzia i percorsi formativi rivolti a giovani assunti con contratto di apprendistato in alta formazione e ricerca, realizzati dalle imprese in partnership con università, consorzi universitari e accademie. Le risorse, consistenti in due milioni di euro complessivi, sono disponibili a sportello, per contratti attivati tra il 1° ottobre 2021 e il 30 giugno 2022, e devono essere richieste dalle istituzioni formative cui è demandata la formazione esterna degli apprendisti.

Obiettivi e contenuti

Regione Lombardia ha pubblicato lo scorso 22 dicembre 2021 il decreto relativo all'avviso pubblico, rivolto - tra gli altri - a università, consorzi universitari e accademie, per finanziare e promuovere l’apprendistato di alta formazione, previsto dall’art. 45 del d.lgs. 81 del 15 giugno 2015.

Le tipologie di apprendistato finanziate dal presente provvedimento sono:

  • Apprendistato per la Laurea Triennale, Magistrale, a Ciclo Unico;
  • Apprendistato per l'Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (AFAM);
  • Apprendistato per Master di primo e secondo livello;
  • Apprendistato per il Dottorato di Ricerca;
  • Apprendistato di ricerca.

La durata del progetto formativo non può essere inferiore a sei mesi e superiore alla durata ordinamentale dei percorsi, come specificato nella tabella.

Tipologia di percorso Durata massima del contratto
Laurea Triennale 36 mesi
Laurea Magistrale 24 mesi
Laurea a Ciclo Unico 48 mesi
Master Universitario di I o II livello 12 o 24 mesi
Dottorato di Ricerca 36 mesi
Progetto di ricerca 36 mesi + eventuale proroga

Destinatari

Possono essere destinatari dei percorsi formativi sopra indicati i giovani con le seguenti caratteristiche:

  • età compresa tra i 18 ed i 29 anni, da assumere con contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca presso unità produttive localizzate in Lombardia;
  • residenti o domiciliati in Lombardia, anche eventualmente con cittadinanza UE o regolare permesso di soggiorno;
  • in possesso dei titoli necessari per l’iscrizione al percorso di studio cui è finalizzato il contratto;
  • non beneficiari di analoghe misure finanziate con fondi pubblici.

Soggetti ammissibili alla presentazione delle domande

La domanda di contributo può essere presentata da università, consorzi universitari o accademie che abbiano sottoscritto con un datore di lavoro un protocollo formativo. Il finanziamento regionale consente la copertura dei costi relativi alla formazione esterna, al tutoraggio individuale, ai servizi di accompagnamento al lavoro alla retta di frequenza, nonché - nel caso dei dottorati e dei progetti di ricerca - alla formazione presso enti situati fuori dalla regione. La sede operativa di svolgimento della formazione esterna deve trovarsi in Lombardia.

Modalità organizzative

Ai fini dell'attivazione del contratto di apprendistato in alta formazione, l'istituzione formativa e il datore di lavoro sottoscrivono il protocollo formativo, il piano formativo individuale e il dossier individuale, allegati al decreto interministeriale 12/10/2015 (cfr. Contenuti Correlati).

L'organizzazione didattica dei percorsi di formazione in apprendistato si articola in periodi di "formazione interna" (ossia presso l'azienda) e "formazione esterna" (ossia presso l'ente di formazione) concordati dall'istituzione formativa e dal datore di lavoro e attuati sulla base del protocollo.

La formazione esterna si svolge sotto la responsabilità dell'istituzione formativa, che garantisce anche gli aspetti assicurativi e la tutela della salute e della sicurezza.

L'istituzione formativa individua un tutor formativo che ha il compito di promuovere il successo del percorso dell'apprendista, di favorire il raccordo didattico e organizzativo tra l'istituzione formativa e il datore di lavoro al fine di garantire l’integrazione tra formazione interna ed esterna.

Il tutor formativo, in collaborazione con il tutor aziendale, procede alla compilazione del dossier individuale dell'apprendista e garantisce l'attestazione delle attività svolte e delle competenze acquisite al termine del percorso formativo anche in caso di risoluzione anticipata del contratto.

L'istituzione formativa, anche avvalendosi del datore di lavoro per la parte di formazione interna, effettua il monitoraggio e la valutazione degli apprendimenti, anche ai fini dell’ammissione dell'apprendista agli esami conclusivi del percorso, ne dà evidenza nel dossier individuale e ne comunica i risultati all'apprendista.

Contenuti del progetto formativo

L'Avviso regionale prevede il finanziamento di appositi progetti formativi, diversificati per titolo da conseguire.

I progetti formativi potranno essere elaborati ad hoc per la formazione di gruppi classe di giovani assunti con contratto di apprendistato di alta formazione oppure prevedere l’inserimento di singoli apprendisti in classi già esistenti del sistema ordinamentale. Dovranno comprendere una o più tra le seguenti attività:

  • formazione esterna svolta presso l’istituzione formativa, rivolta all’intero gruppo classe o al singolo apprendista, la cui durata dipende dal titolo di studio da conseguire;
  • formazione interna all’impresa, della durata pari alla differenza tra le ore annue previste dall’ordinamento del singolo percorso e le ore di formazione esterna previste dal progetto (i costi della formazione interna non possono essere coperti dal finanziamento pubblico);
  • eventuale svolgimento di attività extra-regionali, per i Dottorati di Ricerca;
  • tutoraggio formativo individualizzato realizzato dalle istituzioni formative (monte ore annuo minimo di 50 ore);
  • bilancio e certificazione delle competenze;
  • accompagnamento continuo, formazione continua e coaching di gruppo o individuale.

Contatti

L'Area Sistema Formativo e Capitale Umano di Assolombarda è a disposizione delle imprese associate per il supporto nell'interlocuzione con le istituzioni universitarie e nella stesura dei documenti relativi alla parte formativa del contratto. Tel. 02.58370.291/477, e-mail .

Per assistenza sugli aspetti sindacali e giuslavoristici relativi al contratto di alto apprendistato è possibile contattare l'Area Sindacale (tel. 02.58370.209-348-732, e-mail ) e l'Area Lavoro e Previdenza (tel. 02.58370.336-213, e-mail .).

Azioni sul documento

Telefono Email
Area Sistema Formativo e Capitale Umano 0258370510 form@assolombarda.it

Appuntamenti
Scadenze
Maggio 2022
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Giugno 2022
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Luglio 2022
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •