Monografia - Le garanzie a mercato di SACE

Futuro e Green: garanzie a supporto dell'accesso al credito e degli investimenti in innovazione, digitalizzazione e sostenibilità delle imprese.

Introduzione
1. Garanzia Futuro
     2.1. Beneficiari
     2.2. Progetti ammissibili
     2.3. Caratteristiche della Garanzia Futuro  
2. Garanzia Green
     2.1. Beneficiari
     2.2. Progetti ammissibili
     2.3. Caratteristiche della Garanzia Green
3. Il supporto di Assolombarda

Note

Introduzione

La monografia vuole supportare le aziende nella comprensione delle garanzie messe a disposizione da SACE(1) per sostenere l'accesso al credito delle imprese italiane.

1. Garanzia Futuro

La Garanzia Futuro è lo strumento di SACE per supportare l’accesso al credito delle imprese che vogliono finanziare progetti riguardanti l’innovazione tecnologica e il processo di digitalizzazione, per investire nelle infrastrutture e nella sostenibilità, nelle filiere strategiche e nelle aree economicamente svantaggiate ed altresì per sostenere lo sviluppo dell’imprenditoria femminile.

1.1. Beneficiari

Per avere accesso alla garanzia, le imprese devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • Avere la sede legale in Italia, essere costituite in forma di società di capitali ed essere operative da almeno 3 anni;
  • alla data della richiesta di finanziamento, non risultare in difficoltà ai sensi della Comunicazione della Commissione europea 2014/C249/01;
  • alla data della richiesta di Garanzia, non essere state negli ultimi 5 anni sottoposte a procedure concorsuali;
  • alla data della richiesta di Garanzia, non essere sottoposte a procedure esecutive avviate dal soggetto finanziatore o a procedure esecutive immobiliari avviate da un soggetto terzo  che influiscano negativamente sulla valutazione del merito creditizio dell’impresa beneficiaria;
  • non avere segnalazioni negative in Centrale Rischi e non essere inadempienti a qualsiasi obbligo di rimborso nei confronti del soggetto finanziatore, salvo che le imprese beneficiarie provvedano al rimborso delle eventuali somme non pagate entro la relativa data di erogazione. 

            1.2. Progetti Ammissibili

            Sono ammissibili a Garanzia Futuro le operazioni di concessione di nuova finanza che favoriscono il processo di crescita delle imprese in Italia e sui mercati globali, l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, gli investimenti in infrastrutture, il supporto alle filiere e ai territori, l’imprenditoria femminile.

            Lo scopo del finanziamento garantito da SACE deve essere indicato nell’ Autocertificazione di Rilievo Strategico(2) e deve ricadere in una delle seguenti categorie di spesa: 

            • immobilizzazioni materiali e/o immateriali all’estero o in Italia;
            • immobilizzazioni finanziarie all’estero; 
            • esigenze di capitale circolante.

            1.3. Caratteristiche della garanzia

            La Garanzia Futuro è una garanzia a prima richiesta, esplicita, irrevocabile, rilasciata a condizioni di mercato che garantisce il 70% delle operazioni finanziarie di medio e lungo termine che abbiano le caratteristiche seguenti:

            • importo: compreso tra 50 mila e 50 milioni di euro;
            • durata: tra i 24 mesi e 20 anni;
            • preammortamento massimo: 36 mesi, da ricomprendersi nella durata massima del finanziamento;

            La Garanzia Futuro può essere utilizzata in concomitanza con altri aiuti di Stato in quanto rilasciata a condizioni di mercato, il suo costo è predefinito tra SACE e il singolo Soggetto Finanziatore.

            2. Garanzia Green

            La Garanzia Green è lo strumento di SACE per favorire l’accesso al credito delle imprese che vogliano finanziare progetti volti a incentivare la loro transizione ecologica.

            2.1. Beneficiari

            Possono beneficiare della Garanzia Green le aziende italiane di qualsiasi settore e dimensione che intendano finanziare i propri progetti d’investimento Green sul territorio nazionale. 

            2.2. Progetti ammissibili

            La Garanzia Green riguarda finanziamenti di scopo. In particolare, i progetti devono produrre un beneficio significativo almeno in uno dei seguenti obiettivi ambientali, senza danneggiare nessuno dei rimanenti:

            • uso sostenibile e protezione delle acque e delle risorse marine;
            • transizione verso l’economia circolare;
            • prevenzione e riduzione dell’inquinamento;
            • protezione e ripristino della biodiversità e degli ecosistemi.

            Per essere idonei alla Garanzia Green, oltre a rispettare i criteri della Tassonomia europea, i progetti dovranno essere finalizzati a:

            • agevolare la transizione verso un’economia pulita e circolare;
            • integrare i cicli produttivi con tecnologie a basse emissioni per la produzione di beni e servizi sostenibili;
            • accelerare la transizione verso una mobilità sostenibile e multimodale;
            • ridurre e/o prevenire l’inquinamento, ripristinare gli ecosistemi e la biodiversità, promuovere la mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici e proteggere le acque e le risorse marine.

            2.3. Caratteristiche della Garanzia Green

            La Garanzia Green è una garanzia a prima richiesta, esplicita, irrevocabile, rilasciata a condizioni di mercato che garantisce l'80% delle operazioni finanziarie di medio e lungo termine che abbiano le caratteristiche seguenti:

            • importo: compreso tra 50 mila e 50 milioni di euro;
            • durata: tra i 24 mesi e 20 anni;
            • preammortamento massimo: 36 mesi, da ricomprendersi nella durata massima del finanziamento.

            La Garanzia Green può essere utilizzata in concomitanza con altri aiuti di Stato in quanto rilasciata a condizioni di mercato, il suo costo è predefinito tra SACE e il singolo Soggetto Finanziatore.

            3. Il supporto di Assolombarda

            Un Team di esperti ti potrà assistere nella pianificazione finanziaria della tua azienda a 360°; dalla definizione dell'esigenza, alla costruzione di Business Plan e Report ad hoc, fino alla relazione con tutti gli Stakeholder finanziari.

            Inoltre, le aziende associate ad Assolombarda, possono accedere gratuitamente a Bancopass, l’unico strumento che ti permette di presentare la tua impresa in modo professionale e semplice a banche e finanziatori, ottenendo ascolto e tempi di risposta chiari e certi.

            Contatti

            La invitiamo a richiedere online un appuntamento oppure a contattare l’Area Credito e Finanza, fin@assolombarda.it, tel. 02.58370704, per maggiori informazioni su questa notizia; un confronto sugli incentivi disponibili; un’assistenza nella stima delle esigenze di liquidità, nella costruzione di business plan e nel dialogo con i finanziatori; un approfondimento sul supporto personalizzato di Assolombarda Servizi, che integra i servizi di Assolombarda con una consulenza specializzata.

            Note

            (1) SACE è il gruppo assicurativo-finanziario italiano, direttamente controllato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, specializzato nel sostegno alle imprese e al tessuto economico nazionale attraverso strumenti e soluzioni a supporto della competitività in Italia e nel mondo. Da quarantacinque anni, supporta le imprese italiane che esportano e crescono nei mercati esteri e recentemente ha ampliato la propria attività con garanzie finanziarie a sostegno della liquidità, degli investimenti per la competitività e per la sostenibilità nell’ambito del Green New Deal italiano.

            (2) certificazione in cui vengono descritte le operazioni oggetto di finanziamento, da allegare alla richiesta di finanziamento

            Azioni sul documento

            Appuntamenti
            28 Mag

            Incentivi a fondo perduto per la ricerca collaborativa in Regione Lombardia

            hh 16:00 - 19:00

            12 Giu

            Esploriamo insieme Bancopass: il Business Plan e il modello di presentazione aziendale

            hh 11:00 - 11:45

            Rendicontazione ESG: a che punto siamo?

            Rendicontazione ESG: a che punto siamo?

            Il nuovo “de minimis”: luci, ombre e gli impatti sul Fondo di Garanzia e sulle principali agevolazioni

            Il nuovo “de minimis”: luci, ombre e gli impatti sul Fondo di Garanzia e sulle principali agevolazioni

            Capitale di rischio: oltre il sentito dire

            Capitale di rischio: oltre il sentito dire

            Bando Ricerca&Innova

            Bando Ricerca&Innova

            Il valore di un’idea sta nel metterla in pratica
            [Thomas Edison]
            Risparmio

            Se stai leggendo questa frase significa che non stai navigando da qualche minuto e questa modalità di risparmio energetico ti permette di consumare meno quando sei inattivo.

            Alle volte per fare bene basta un piccolo gesto: perché anche il poco, giorno dopo giorno, diventerà molto.

            Fare impresa sostenibile è il nostro impegno di responsabilità:
            significa creare valore per le generazioni future, per gli stakeholder e per l’ambiente.

            Assolombarda