Innovation match making - Mini-Bioreattore a perfusione otticamente accessibile

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Ricerca e innovazione

02 58370227

Il Politecnico di Milano propone un innovativo dispositivo per la coltura di cellule, costrutti cellulari, tessuti ex-vivo e colture organo-tipiche umane a lungo termine. Webinar per le aziende interessate.

Nell'ambito delle attività di Innovation Match Making organizzate da Assolombarda in collaborazione con le università per far conoscere alle imprese le più avanzate tecnologie sviluppate nei centri di ricerca, con il Politecnico di Milano è stato attivato un percorso di divulgazione delle tecnologie con diverse tematiche e ambiti di applicazione, che saranno illustrate e approfondite tramite l’ausilio di webinar.

In particolare, il prossimo webinar in programma presenterà un innovativo dispositivo chiamato MOAB: un bioreattore modulare a perfusione ideato per il test di farmaci su tessuti umani coltivati in vitro. Il MOAB ha un Technology Readiness Level (TRL) 7, cioè si tratta di un prototipo funzionante sul campo, e la tecnologia è alla base di una costituenda start-up con interesse a valutare possibili sinergie e rapporti di co-sviluppo con aziende del settore per la sua industrializzazione e/o utilizzo.

Descrizione

“Il MOAB è l’evoluzione dei bioreattori a perfusione fino ad ora conosciuti” (Prof.ssa Manuela Raimondi, Politecnico di Milano).
Ad oggi, i bioreattori a perfusione, comunemente utilizzati per fornire modelli di crescita cellulare nel settore farmaceutico e dell’ingegneria tissutale, non permettono di condurre test non invasivi (ad eccezione dell’osservazione al microscopio ottico).
Le principali caratteristiche tecnologiche sono:

  • migliore accessibilità ottica: il dispositivo permette una visione tridimensionale dei tessuti in coltura;
  • possibilità di coltivare simultaneamente fino a tre campioni indipendenti l’uno dagli altri;
  • semplicità di utilizzo del dispositivo: stati progettati supporti magnetici per chiudere ermeticamente le camere di coltura e per essere facilmente assemblati in condizioni di sterilità.

“Grazie a queste caratteristiche, il MOAB può essere considerato un bioreattore 4D (la 4a dimensione è rappresentata dal tempo) per colture cellulari a lungo termine” (Prof.ssa Raimondi).
Il bioreattore è stato ampiamente validato utilizzando diversi tipi cellulari tra cui linee cellulari umane immortali, cellule staminali mesenchimali e cellule simili a neuroni umani. 
Il MOAB è un dispositivo a basso costo, ottimizzato per la fabbricazione in serie con stampaggio a iniezione, può essere sterilizzato e venduto per prove monouso.
La scheda descrittiva completa della tecnologia è disponibile sul sito del PoliLink: 
www.polilink.polimi.it/it/moab-mini-bioreattore-perfusione-otticamente-accessibile

Webinar 23 giugno

Per le imprese interessate ad approfondire la conoscenza e le opportunità applicative relative a questa tecnologia e creare nuove occasioni di interazione tra università e impresa, stiamo organizzando, congiuntamente con il Servizio Valorizzazione Ricerca - TTO del Politecnico, un webinar aperto ad un massimo di 15 aziende. Ad ogni azienda verrà assegnato un nickname con il quale partecipare online al webinar e interagire via chat con il relatore, nel pieno rispetto della privacy dei partecipanti.
Il webinar si terrà il 23 giugno 2017, alle ore 15.30, in lingua inglese.
Invitiamo le aziende a manifestare il proprio interesse inviando un'e-mail a .
Seguirà mail di conferma alla partecipazione e le istruzioni di accesso al webinar.

Contatti

Area Industria e Innovazione, Elena Ghezzi, tel. 0258370.382, e-mail .

Azioni sul documento

Per saperne di più
Appuntamenti
Scadenze
Giugno 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Luglio 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Agosto 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •