Legge Turismo Lombardia

Dopo Londra e Amsterdam, anche la Lombardia ha legiferato in materia di sharing economy.

 

Il 16 settembre scorso infatti, il  Consiglio Regionale della Lombardia ha definitivamente approvato la Legge “Politiche regionali in materia di Turismo e Attrattività del territorio lombardo”. (allegato) La nuova normativa estende a tutte le tipologie ricettive, comprese le locazioni turistiche, gli adempimenti fiscali, di sicurezza, di comunicazione dei flussi, di segnalazione degli ospiti all'autorità di P.S., così come il divieto di pubblicità menzognera con inclusione anche dell'offerta sul web.  E’ previsto un inasprimento delle principali sanzioni in caso di violazioni.
Con la regolamentazione approvata, la nostra regione si allinea sostanzialmente alle maggiori capitali europee sul tema delle strutture ricettive non alberghiere gestite da privati.
La norma interessa in particolare Milano, data la consistente offerta immobiliare generatasi con la crisi di questi anni, e documentata dalla ricerca dell’Osservatorio Assolombarda-Bocconi, appositamente realizzata per misurare il fenomeno e offrire elementi utili per un intervento da parte del legislatore e degli altri enti coinvolti (questura, comuni, province, agenzia delle entrate…)
Si tratta di un provvedimento importante, frutto di un lungo confronto con la Regione, che punta a innovare, sostenere e rilanciare il Turismo in Lombardia in un'ottica di attrattività integrata. I cambiamenti radicali vissuti dal comparto negli ultimi anni, le sfide e le opportunità rappresentate dai nuovi mezzi di comunicazione e promozione dell'offerta turistica hanno richiesto elementi di chiarezza che puntano a realizzare le condizioni per  un contesto di concorrenza leale e trasparente con regole chiare per tutti.
Nelle prossime settimane si prevede l’avvio della fase attuativa con la definizione dei regolamenti per le diverse attività turistiche. Saremo coinvolti per dare il nostro contributo di proposta  che sarà orientato a garantire l’efficacia della legge attraverso un sistema di controlli efficiente.

Il 16 settembre il  Consiglio Regionale della Lombardia ha definitivamente approvato la Legge “Politiche regionali in materia di Turismo e Attrattività del territorio lombardo”.

La nuova normativa estende a tutte le tipologie ricettive, comprese le locazioni turistiche, gli adempimenti fiscali, di sicurezza, di comunicazione dei flussi, di segnalazione degli ospiti all'autorità di P.S., così come il divieto di pubblicità menzognera con inclusione anche dell'offerta sul web.  E’ previsto un inasprimento delle principali sanzioni in caso di violazioni.

Con la regolamentazione approvata, la nostra regione si allinea sostanzialmente alle maggiori capitali europee sul tema delle strutture ricettive non alberghiere gestite da privati. La norma interessa in particolare Milano, data la consistente offerta immobiliare generatasi con la crisi di questi anni, e documentata dalla ricerca dell’Osservatorio Assolombarda-Bocconi, appositamente realizzata per misurare il fenomeno e offrire elementi utili per un intervento da parte del legislatore e degli altri enti coinvolti (questura, comuni, province, agenzia delle entrate…).

Si tratta di un provvedimento importante, frutto di un lungo confronto con la Regione, che punta a innovare, sostenere e rilanciare il Turismo in Lombardia in un'ottica di attrattività integrata. I cambiamenti radicali vissuti dal comparto negli ultimi anni, le sfide e le opportunità rappresentate dai nuovi mezzi di comunicazione e promozione dell'offerta turistica hanno richiesto elementi di chiarezza che puntano a realizzare le condizioni per  un contesto di concorrenza leale e trasparente con regole chiare per tutti.

Nelle prossime settimane si prevede l’avvio della fase attuativa con la definizione dei regolamenti per le diverse attività turistiche. Saremo coinvolti per dare il nostro contributo di proposta  che sarà orientato a garantire l’efficacia della legge attraverso un sistema di controlli efficiente.

Contatti

Segreteria Gruppo Turismo, tel. 0258370.342, fax 0258370490, e-mail gruppi@assolombarda.it.

Azioni sul documento

Per saperne di più
Appuntamenti
Scadenze
Giugno 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Luglio 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Agosto 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •