Ambiente - Riepilogo scadenze aprile 2017

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Ambiente

02 58370204

AIDA, E-PRTR, O.R.SO, Emissions Trading e le altre scadenze relative agli adempimenti ambientali del mese di aprile.

Applicativo A.I.D.A.

La trasmissione dei dati relativi agli autocontrolli effettuati durante il 2016 da parte dei gestori di impianti assoggettati alla disciplina IPPC (Integrated Pollution Prevention and Control) deve avvenire per via telematica entro il 30 aprile 2017.
Per la trasmissione dei dati deve essere utilizzato l'Applicativo Integrato Di Autocontrollo - A.I.D.A., predisposto da ARPA Lombardia, collegandosi all'apposito sito.
I rapporti di prova e tutte le informazioni relative al piano di monitoraggio devono, invece, essere tenute a disposizione dell’autorità di controllo presso la sede dell’impianto.

E-PRTR

I gestori degli impianti coinvolti nel Registro europeo delle sostanze inquinanti devono effettuare entro il 30 aprile 2017, la comunicazione annuale dei trasferimenti di inquinanti nell’aria, nell’acqua e nel suolo, nel caso di superamento dei valori soglia indicati dall'apposito regolamento1 durante l'anno 2016.

I valori soglia si riferiscono a:
• emissioni in aria, in acqua o nel suolo;
• trasferimenti fuori sito di inquinanti nelle acque reflue (vengono così denominati gli scarichi in rete fognaria);
• trasferimenti fuori sito di rifiuti pericolosi e non pericolosi.

La comunicazione deve essere compilata attraverso una procedura informatica on-line accedendo al portale www.eprtr.it che ad oggi non risulta ancora disponibile. Assolombarda darà comunicazione non appena il funzionamento del portale sarà ripristinato.

O.R.SO.

I gestori degli impianti di recupero e smaltimento rifiuti devono comunicare e validare entro il 30 aprile 2017 i dati sui rifiuti gestiti nel 2016.

Sono esentati dalla compilazione di O.R.SO.:

  • Gli impianti mobili (art. 208, comma 15 del d.lgs. 152/2006);
  • I produttori di rifiuti che effettuano lo stoccaggio dei propri rifiuti prodotti  e che, non rispettando le condizioni del deposito temporaneo (art. 183, comma 1, lettera m) del d.lgs. 152/2006) sono autorizzati ad effettuare solo le operazioni R13 e/o D15 relativamente a tali rifiuti. 

Tale comunicazione è effettuata attraverso l'applicativo ORSO (Osservatorio Rifiuti SOvraregionale) raggiungibile dal sito dedicato di ARPA Lombardia. Assolombarda ricorda che il Dds 19 marzo 2013 ha variato le modalità di compilazione contenute nella precedente DGR 16 novembre 2011, n. 2513.

Emissions Trading - Restituzione 2017 delle quote di emissione

Entro il 30 aprile 2017 i gestori degli impianti e gli operatori aerei soggetti al Decreto Legislativo 13 marzo 2013 - n. 30, devono restituire un numero di quote pari alle emissioni totali prodotte nel corso del 2016.

 

Altre scadenze

Come già precedentemente comunicato, il 30 aprile è altresì la scadenza per la dichiarazione MUD, per il pagamento del contributo di iscrizione al SISTRI e all'Albo Gestori Ambientali.

Note

1 - ai sensi del regolamento CE 166/2006

Contatti

Ulteriori informazioni possono essere richieste a:

  • Giuseppe Spina, tel. 0393638.262; (Monza);
  • Vincenzo Mauro, tel. 0258370.483
  • Ruggiero Colonna Romano, tel. 0258370.344;
  • Alfredo Parodi, tel. 0258370.424.

Azioni sul documento

Per saperne di più
Appuntamenti
Scadenze
Giugno 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Luglio 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Agosto 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •