Dichiarazione annuale per l'energia elettrica e il gas naturale

Istruzioni per la compilazione delle dichiarazioni per l'anno d'imposta 2013, necessarie per l'accertamento e la liquidazione del debito d'imposta.

Premessa

Il Testo Unico delle Accise (TUA)1 individua, negli articoli 26, 53 e 53-bis, i soggetti obbligati al pagamento delle accise sul consumo di energia elettrica e gas. Tali soggetti devono presentare le dichiarazioni annuali per l'energia elettrica e per il gas naturale relative all'anno d'imposta 2013. Il termine ultimo per la compilazione della dichiarazione è stabilito al 31 marzo 2014.

Dichiarazioni solo online

L'adempimento va effettuato esclusivamente per via telematica, attraverso la piattaforma web messa a disposizione dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. L'Agenzia ha comunicato2 che sono stati aggiornati i modelli “AD-1”, relativo all'energia elettrica e “AD-2”, relativo al gas naturale, nell'ottica della semplificazione. Sono state aggiornate, quindi, anche le istruzioni per la compilazione delle suddette dichiarazioni.
Va sottolineato che per poter procedere all'utilizzo del Servizio Telematico delle Dogane è necessario richiedere l'autorizzazione alla trasmissione telematica e alla firma digitale3.

Contenuto riservato agli associati. Accedi

Azioni sul documento

Prima parte - Dalla diagnosi energetica alle misure di efficientamento nelle Piccole e Medie Imprese

Prima parte - Dalla diagnosi energetica alle misure di efficientamento nelle Piccole e Medie Imprese

Seconda Parte - Dalla diagnosi energetica alle misure di efficientamento nelle Piccole e Medie Imprese

Seconda Parte - Dalla diagnosi energetica alle misure di efficientamento nelle Piccole e Medie Imprese

Idrogeno: prospettive future e opportunità per il mondo dell’industria e della ricerca

Idrogeno: prospettive future e opportunità per il mondo dell’industria e della ricerca

Impianti fotovoltaici ed efficientamento energetico - Contributi regionali, un’opportunità per le PMI Lombarde

Impianti fotovoltaici ed efficientamento energetico - Contributi regionali, un’opportunità per le PMI Lombarde