Unione Europea della Salute: Rafforzamento dell'ECDC

Unione Europea della Salute: rafforzamento del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie.

È stato raggiunto un accordo sul ruolo rafforzato del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC). L’agenzia potrà assumere un ruolo più forte nel sostenere l'UE e i suoi Stati membri nella prevenzione e nel controllo delle minacce delle malattie trasmissibili e migliorare la preparazione europea alle future sfide sanitarie.

Prima di entrare in vigore, il regolamento dovrà essere formalmente adottato dal Consiglio e dal Parlamento europeo.

Nella sua proposta per un’Unione europea della Salute, nel novembre 2020, la Commissione si era concentrata sulle misure di preparazione e risposta alle crisi, compresa la revisione del mandato dell'ECDC, che riflettono le lezioni apprese dalla pandemia di COVID-19, per fornire un coordinamento più forte e raccomandazioni scientifiche in preparazione e durante le crisi sanitarie.

La proposta su un mandato rafforzato per l'Agenzia europea per i medicinali è stata la prima delle proposte relative alle crisi ad essere adottata. La relativa proposta di regolamento sulle gravi minacce transfrontaliere alla salute è ancora in fase di negoziazione. La proposta su un quadro di misure urgenti relative alle contromisure mediche sarà adottata dal Consiglio.

Insieme, queste proposte riflettono quanto appreso da COVID-19 e costituiscono la base per un'Unione europea della Salute forte.

Clicca qui per maggiori informazioni.

Contatti

Le aziende interessate ad avere maggiori informazioni possono rivolgersi al Life Sciences DeskTel. 0258370.409-517 per approfondimenti.

Azioni sul documento