Investire sul Territorio – focus n.6

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Immobili, urbanistica e territorio

02 58370398

Tasso di crescita e distribuzione di imprese attive: ambiti interessati in Monza e Brianza

Il Portale “Investire sul Territorio”, punto di partenza per orientare gli investimenti, si è aggiornato con l’area di Monza e Brianza, guardate qui le novità.

 

La provincia di Monza e Brianza conta circa 63 mila imprese attive; il focus di oggi riguarda la performance di Monza all’interno dei 5 ambiti più dinamici per tasso di crescita delle imprese.

Il tasso di crescita annuo è calcolato come il rapporto tra il saldo tra iscrizioni e cessazioni (al netto della cessazioni d'ufficio) annuali e lo stock di imprese registrate all'inizio del periodo.

Nel II semestre 2015 Monza si colloca come quinto ambito più dinamico, con l’1,3% di tasso di crescita annuo, seguendo la  zona centrale di Milano (2,5%), l’ Est Asse Ferrovia (1,5%), l’Alto milanese (1,4%) e il Corsichese 1,4%.  

 

Un tema da collegare è la distribuzione delle imprese attive sul territorio.

Rispetto al resto della Lombardia, Monza e Brianza presenta una densità di imprese attive per kmq ben al di sopra la media (156,2 rispetto al dato medio pari a 34,1) e seconda solo a Milano (186).

L’area a più alto tasso di imprenditorialità è costituita dalla zona Ovest, che contiene il 47,4% delle imprese della provincia. Insieme alla zona Est, l’area complessiva rappresenta circa il 70% delle attività produttive (poco meno di 45 mila imprese).

Il piu alto tasso di crescita delle imprese è invece registrato nel comune di Monza (+1,3%).

Per quanto riguarda i settori del terziario: Servizi, Commercio, Costruzioni e Industria, la zona con più alto tasso di imprenditorialità della Brianza risulta essere l’Ovest di Monza; mentre la zona più agricola è l’area est.

La maggioranza delle imprese monzesi opera nel terziario, in particolare nei servizi, dove si contano oltre circa 25 mila unità (39% del totale) che impiegano 69 mila addetti (31%). Il settore manifatturiero incide tuttavia per il 37,6% degli addetti (oltre 83 mila), con il 14,8% delle imprese (oltre 9 mila). 

  

Vi aspettiamo con un nuovo focus la prossima settimana!

Vuoi approfondire l’argomento?

Contatta l’ Unità Territorio e Infrastrutture

Emanuela Curtoni, tel. 0258370.447, e-mail ;

Giulia Scalise, tel. 0393638.294, e-mail 

 

Azioni sul documento

Per saperne di più
Appuntamenti
Scadenze
Giugno 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Luglio 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Agosto 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •