Social media policy

La social media policy di Assolombarda Confindustria Milano, Monza e Brianza, Lodi.

La pagina ufficiale Facebook, il profilo Twitter, il profilo Linkedin, la pagina ufficiale Google +, il profilo Instagram e il canale Youtube sono gli unici canali ufficiali di Assolombarda Confindustria Milano, Monza e Brianza, Lodi presenti sui social media.


Attraverso i nostri account ufficiali forniamo in maniera trasparente informazioni di interesse generale sulle principali attività e notizie che riguardano l’associazione.


Gli account hanno carattere istituzionale e di servizio. Le interazioni degli account hanno scopo esclusivamente informativo.


Per l’assistenza e i servizi di Assolombarda Confindustria Milano, Monza e Brianza, Lodi esistono dei canali dedicati consultabili sul sito dell’associazione: www.assolombarda.it

Contenuti e regolamento

Le informazioni divulgate sui canali social ufficiali sono generali, non esaustive e rimandano a progetti e iniziative sia nazionali che territoriali.


Nei social network tutti gli utenti possono esprimere il proprio parere nel rispetto degli altri; ognuno è responsabile di ciò che pubblica. A tutti si chiede di esporre le proprie idee con correttezza e misura e di rispettare le opinioni altrui. Insulti, volgarità, offese, minacce, verranno raccolti e comunicati direttamente agli uffici competenti che valuteranno se e come intervenire. Gli utenti che pubblicano contenuti come spam, pubblicità o messaggi offensivi, verranno prima segnalati a Facebook, Twitter, Linkedin, Google, Instagram e Youtube e, se persistenti, verranno bloccati.


I contenuti pubblicati devono rispettare la privacy. Vanno evitati riferimenti a fatti o a dettagli privi di rilevanza pubblica, atteggiamenti violenti, offensivi o discriminatori rispetto a genere, orientamento sessuale, età, religione, convinzioni personali, origini etniche, disabilità. Inoltre, per la tutela della privacy degli utenti, è da evitare la pubblicazione di dati personali (email, numero di telefono, codice fiscale etc.). Coloro che desiderano smentire eventuali contenuti da noi pubblicati sono pregati di accompagnare le proprie considerazioni con collegamenti a fonti di informazioni attendibili.


Seguire una pagina Facebook, un account Twitter, o inserirlo in liste di interesse, non significa condividerne la linee di pensiero; lo stesso vale per i retweet, per i like e per i messaggi presenti sull’account pubblicati dagli utenti. In questi casi l’associazione si limita a verificare l’attendibilità della fonte.

Moderazione

Per evidenti ragioni di tutela della privacy, non potranno essere trattati casi personali, ma saranno fornite e ribadite informazioni generali di interesse comune. Messaggi contenenti insulti, volgarità, offese, minacce, atteggiamenti violenti, offensivi o discriminatori rispetto a genere, orientamento sessuale, età, religione, convinzioni personali, origini etniche, disabilità verranno eliminati.

Contatti

Per tutte le informazioni, domande, segnalazioni che non rientrano nella policy o che non hanno ricevuto riscontro vi invitiamo a contattarci attraverso i nostri altri canali istituzionali che sono consultabili dal nostro sito.

Azioni sul documento

Per saperne di più