Indagine congiunturale Rapida Assolombarda sul settore manifatturiero - Gennaio 2011


7 marzo 2011

Risultati principali
Dopo il finale decrescente del 2010, a gennaio 2011 il clima di fiducia del manifatturiero milanese recupera terreno e balza sul livello più alto degli ultimi cinque anni. In parallelo, il consistente recupero della domanda in un quadro di scorte di magazzino inferiori ai livelli normali si riflette in aspettative di produzione estremamente positive per il breve termine. Il miglioramento risulta, quindi, significativo e interessa anche tutte le altre variabili rilevate: il fatturato, l’occupazione e le previsioni sugli ordini crescono, e le opinioni sulle tendenze dell’economia generale recuperano ancora.

L’indice del clima di fiducia cresce da 104,8 in dicembre 2010 a 110,3 in gennaio 2011, raggiungendo il valore massimo da fine 2005. La salita dell’indicatore è legata al forte incremento degli ordini, sia interni sia esteri, e all’aumento delle previsioni a breve di produzione, con le scorte di magazzino che continuano il decumulo e si confermano al di sotto dei livelli normali.

In termini di giudizi, dopo il rallentamento negli ultimi tre mesi del 2010, la produzione sale sul saldo più alto da oltre tre anni. Anche il fatturato torna a crescere, sia sul mercato interno sia su quello estero, e l’occupazione aumenta per il secondo mese consecutivo.

Con riferimento alle prospettive per i successivi 3-4 mesi, le aspettative sugli ordini interni ed esteri continuano a crescere, così come migliorano le opinioni sulle tendenze future dell’economia italiana (in aumento per il secondo mese consecutivo).

Riferimenti e collegamenti
1. Indagine congiunturale Rapida sul settore manifatturiero (gennaio 2011). English version: Assolombarda Business Survey of the Manufacturing Sector in the Milan Area (January 2011).

Contatti
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'Area Centro Studi, tel. 0258370.331/328/409, e-mail stud@assolombarda.it.

Azioni sul documento

Per saperne di più