Milano Città Steam

La visione di Assolombarda per Milano.

Storia, dimensioni, diversificazione della struttura economica, qualità del capitale sociale hanno consolidato Milano come motore di una crescita fondata sulla capacità d’innovare e d’includere, oltre che come uno dei centri di riferimento europei nell’attrazione di idee, talenti e imprese.

Milano ha saputo coltivare le proprie molteplici vocazioni in un insieme esteso di attività ad alto valore aggiunto e a elevato moltiplicatore economico e sociale, lungo un percorso che ha radicato cultura, competenze, lavoro e ha sedimentato gradualmente un ecosistema ricco di beni pubblici abilitanti e di fattori di servizio e di supporto.

La forza di Milano scaturisce, oggi, dalla combinazione unica e distintiva di quattro asset: un capitale sociale vitale e solidale, un capitale economico ricco e variegato, un capitale scientifico di eccellenze, un capitale “estetico” diffuso, dall’arte, al design, all’artigianato. Ricordando che, a Milano più che mai, il legame tra imprese e territorio è solido, biunivoco e di reciproco rafforzamento in termini sia di crescita economica sia di benessere sociale.

Ora, in questo mondo in rapida evoluzione e sempre più competitivo a livello di territori, Milano deve compiere delle scelte per diventare veramente città metropolitana globale, per consolidarsi e affermarsi stabilmente come luogo dinamico e plurale di conoscenza, di innovazione e di creatività, come centro d’attrazione e valorizzazione, come polo e motore di una crescita economica persistente e inclusiva.

Abbiamo sintetizzato quest’ambizione in ‘Milano città STEAM’: Milano motore della ripresa italiana, fonte di spinta positiva, attorno ai cardini chiave del processo di creazione di valore economico, scientifico, sociale, di bellezza.

STEAM come Science, Technology, Engineering&Environment, Arts, Manufacturing. STEAM è senso della direzione nel lungo termine, che chiama coesione e alleanze. E insieme è propulsore di energia, che prende slancio dai punti di forza della città e li proietta con decisione verso il futuro.

STEAM è prospettiva strategica che coniuga al meglio gli asset di Milano con le peculiarità del suo ricco tessuto scientifico e d’impresa e con le sfide competitive rispetto alle quali esso si deve misurare per differenziarsi nella competizione internazionale.

STEAM è investimento e fonte di ricadute economiche e occupazionali, che vanno al di là dell’impatto immediato in numeri assoluti, perché si fondano sulla capacità di anticipare e valorizzare l’innovazione e il cambiamento.

Questa piattaforma poggia su alcune necessarie premesse di governance, di territorio e reti, di competenze e d’inclusione. STEAM prende spinta da tre leve strategiche e trasversali: l’innovazione, l’imprenditorialità e l’attrattività. Quattro le traiettorie prioritarie di sviluppo: il life science, cluster a elevato potenziale e di frontiera; la manifattura 4.0, futuro del nostro sistema produttivo; l’arte, cultura e creatività, in quanto Milano è sempre più la città del “bello”; l’economia sostenibile, per uno sviluppo duraturo e più equilibrato nell’uso delle risorse.