Il regime fiscale agevolato per i servizi di welfare aziendale

Dall’Associazione una guida operativa sul trattamento fiscale dei principali strumenti di welfare aziendale

La Legge di Stabilità 2016 ha apportato significative modifiche all’articolo 51 del Tuir, rivolte principalmente ad ampliare le tipologie di beni e servizi che il sostituto d’imposta può mettere a disposizione dei lavoratori in esecuzione dei c.d. piani di welfare aziendale.

 

Per approfondimenti sulle recenti novità introdotte dalla Legge di Stabilità si rinvia alla seguente unità informativa:

Premi di produttività e welfare aziendale: le modifiche apportate dalla Legge di Stabilità 2016

 

Gli schemi allegati intendono fornire un quadro generale dei servizi agevolati dalla normativa fiscale, anche alla luce del principio - sancito dalla Legge di Stabilità - della sostituibilità, a certe condizioni, tra il premio monetario e i beni e servizi non imponibili previsti dall’art. 51, commi 2 e 3.

 

 

Azioni sul documento

L'abolizione dell'Esterometro e il nuovo obbligo di invio al SdI delle operazioni con l’estero

L'abolizione dell'Esterometro e il nuovo obbligo di invio al SdI delle operazioni con l’estero

L’autodichiarazione per gli aiuti di Stato Covid 19: profili teorici e aspetti operativi

L’autodichiarazione per gli aiuti di Stato Covid 19: profili teorici e aspetti operativi

L'impresa tra crisi e tutela della continuità aziendale

L'impresa tra crisi e tutela della continuità aziendale

Le disposizioni in tema di Global Minimum Tax

Le disposizioni in tema di Global Minimum Tax